Picchia la compagna, inglese arrestato a Oristano

La donna, che da anni subiva in silenzio le violenze, è stata poi accompagnata all'ospedale, dove è stata ricoverata per alcuni giorni prima di essere dimessa con una prognosi di 30 giorni

ORISTANO. La Squadra mobile della Questura di Oristano ha eseguito un provvedimento di divieto di dimora a Oristano e a San Vero Milis nei confronti di un ingegnere inglese di 48 anni, accusato di maltrattamenti nei confronti della convivente. Il provvedimento è scattato a seguito dell'ennesima aggressione nei confronti della compagna. Il fatto risale a qualche giorno fa. Per sfuggire alla furia del fidanzato, la donna è scappata in strada e solo l'intervento dei vicini di casa ha evitato conseguenze più gravi.

La donna, che da anni subiva in silenzio le violenze, è stata poi accompagnata all'ospedale di Oristano, dove è stata ricoverata per alcuni giorni prima di essere dimessa con una prognosi di 30 giorni per le lesioni

e i traumi subiti. Il giorno successivo all'aggressione, l'ingegnere inglese era stato arrestato per violazione di domicilio aggravata e violenza privata. Non sapendo che la compagna era in ospedale si era introdotto nell'agriturismo in cui lei lavora e aveva aggredito alcuni dipendenti.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro