Daspo di due anni a un calciatore, aggredì un dirigente della squadra avversaria

L'episodio a margine della partita Sanverese-Narboliese di 2° categoria. Il provvedimento assunto dal questore di Oristano Ferdinando Rossi

SAN VERO. Un Daspo di due anni, con divieto di mettere piede in qualunque campo di calcio  non solo isolano, ma nazionale e degli Stati membri dell'Unione europea. Tanto è costata, a un calciatore della Narboliese, l'aggressione ad un dirigente della squadra avversaria, a margine della partita di Seconda

categoria tra la Polisportiva Sanverese e la Polisportiva Narboliese. La partitra risale al 25 marzo scorso, e l'aggressione al dirigente gli aveva provocato lesioni giudicate guaribili in oltre 30 giorni di cure. Il provvedimento è stato assunto dal questore di Oristano Ferdinando Rossi.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro