Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Per la storica quercia un addio artistico

NORBELLO. Aprirà i battenti domani il Simposio di scultura con cui sarà trasformata in opere d'arte la storica quercia di Domusnovas Canales, vinta dai parassiti e poi abbattuta dopo aver vegetato...

NORBELLO. Aprirà i battenti domani il Simposio di scultura con cui sarà trasformata in opere d'arte la storica quercia di Domusnovas Canales, vinta dai parassiti e poi abbattuta dopo aver vegetato per quasi mille anni.

La rassegna si svolgerà nelle vie della frazione di Norbello fino al 12 agosto unendo l'opportunità di osservare la genesi di una scultura alla promozione delle tradizioni, della cultura e dell'enogastronomia del borgo.

Gli artisti saranno presentati questo pomeriggio alle 18 in piazza del Popolo a Norbello, unica iniziativa fuori porta della rassegna intitolata La quercia della memoria.

L’evento centrale sarà contornato di numerosi appuntamenti, il primo dei quali incentrato sullo studio del frutto della quercia, di cui gli esperti della Casa del Seme parleranno il 6 agosto alle 17.

L’associazione curerà anche le lezioni di yoga per bambini e adulti in programma il giorno dopo, nonché il laboratorio dell’8 agosto dedicato alla lavorazione dell'argilla, all'uso delle erbe, alla creazione di saponi e di creme naturali.

Nel pomeriggio sarà presentato il libro Racconti diversi con tre Ciliegi, di Maurizio Fadda.

Nei tre giorni successivi saranno proposti, in sequenza, il film Omicidio all'italiana, un tributo a Fabrizio De Andrè, l'esibizione dei cori Cuntzertu Norghiddesu Santu Juanni e Cuntzertu Abbasantesu.

Ai canti a tenore seguiranno un convegno sulla biodiversità e la legge contadina.

La manifestazione si concluderà il 12 agosto in coincidenza con la ventesima Festa dell’emigrato, che esordirà alle 10 con le visite guidate nel borgo e Domus Art, l'arte nelle case di Domusnovas Canales.

Alle 18 si terrà un convegno sullo spopolamento e alle 22 il concerto di Maria Giovanna Cherchi.

L'evento è organizzato dall'associazione Castel di Sella con il supporto di Comune, Visit Norbello, Unione del Guilcer, consulte dei giovani e degli anziani.

Maria Antonietta Cossu