I “tappeti urbani” diventano ponti

Mogoro, apre la struttura che collega la Fiera dell’artigianato al parco comunale

MOGORO. Un pubblico numeroso ha partecipato all’inaugurazione, in piazza Martiri della Libertà, dell’opera progettata e realizzata dagli studenti di architettura della facoltà d’Ingegneria e Architettura dell’Università degli Studi di Cagliari. Un’iniziativa nata e ideata all’interno del workshop “Mogoro Lab 2018 – Soglie e tappeti urbani”, che ha dato vita a una struttura che rappresenta una soglia urbana, appunto, che collega materialmente e idealmente il grande parco comunale con la Fiera Regionale dell’Artigianato. Una struttura lunga circa dodici metri e larga otto, «Interamente costruita con legno riciclato e rimovibile», come ha spiegato il sindaco di Mogoro, Sandro Broccia. Il primo cittadino ha inoltre rimarcato che «il tunnel potrà rimanere in questa posizione per sempre, purché non subisca azioni vandaliche». Un opera architettonica innovativa in un’ottica di rispetto della natura e salvaguardia ambientale, con l’utilizzo di pallet e legno riciclato e trattato, per rispondere a un’etica di sostenibilità. Ma non solo questo. Infatti, come ha spiegato l’ingegnere Carlo Atzeni, che ha diretto i lavori, l’opera è una soglia che lascia spazio all’immaginazione, alla sorpresa, e che coinvolge adulti e bambini in un’atmosfera di scoperta. «Un lavoro che ha coinvolto quaranta studenti, con duemila ore di impegno, per creare uno spazio che non prevede un uso specifico, ma che si declina anche all’idealità» ha spiegato. La magia dello spazio e la sorpresa che si manifesta attraversando il tunnel, che permette di affacciarsi nel verde del parco comunale, con i bambini che proiettano la loro fantasia vedendo i giochi nel prato. L’opera è piaciuta al pubblico, tra il quale molti giovani, compresi coloro
i quali hanno materialmente partecipato alla costruzione. Ora Mogoro potrà contare su un luogo che permette un abbraccio ideale tra la tradizione e la cultura espressioni della Fiera dell’Artigianato e la realtà locale, consentendo a bambini, giovani e adulti lo spazio della meraviglia.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro