L'eredità dell'ex commissario Abis al Consorzio di Bonifica: il risanamento dell'ente

Il disavanzo è passato da 12 a 7 milioni, "I consorziati morosi hanno iniziato a pagare"

ORISTANO. L'ex commissario del Consorzio di Boifica dell'Oristanese Andrea Abis va via, sostituito da Battista Ghisu,  incassando il plauso delle principali associazioni degli agricoltori (Coldiretti e Confagricoltura), con il merito di avero compiuto una "mission impossible": il risanamento dei conti dell'ente. Quando è arrivato, a ottobre 2015, non c'era neanche consapevolezza del disavanzo, che dopo il riaccertamento è risultato essere di 12 milioni di euro. Abis ha emesso ruoli vecchi a carico dei consorziati per 4 milioni e mezzo di euro. Adesso il disavanzo è sceso a 7 milioni, ma non sono ancora nemmeno

utilizzati i 3 milioni e mezzo dati dalla Regione.

 

 

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community