Febbre del Nilo, gravi ma stazionarie le condizioni dei due anziani sardi

Uno è ricoverato a Sassari, l'altro a Oristano. Mercoledì si riunirà l'unità di crisi regionale

leggi anche:

SASSARI.
Restano gravi, ma stazionarie le condizioni dei due anziani, un ottantenne di Tramatza ricoverato a Sassari e un settantaduenne di Terralba ricoverato a Oristano, colpiti dalla Febbre del Nilo Occidentale in provincia di Oristano. Per entrambi i casi, confermati dalle analisi effettuate al policlinico di Monserrato, la prognosi rimane riservata. Nel frattempo mercoledì 29 si riunisce a Cagliari, all'assessorato regionale della Sanità, l'unità di crisi regionale sulla West Nile Disease per fare il punto della situazione e verificare l'attuazione degli interventi previsti nel piano di prevenzione. A coordinare i lavori saranno il direttore generale e il direttore del servizio di prevenzione dell'assessorato.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro