BOSA 

Raccolta di sangue per l’Avis Successo, si replica a settembre

BOSA. Visto il successo probabilmente a Bosa Marina si replica a fine settembre. Nessun appuntamento legato al divertimento però, come ci si potrebbe aspettare da una località turistica, ma per un...

BOSA. Visto il successo probabilmente a Bosa Marina si replica a fine settembre. Nessun appuntamento legato al divertimento però, come ci si potrebbe aspettare da una località turistica, ma per un più serio motivo: quello della raccolta sangue. In due ore di prelievi, nell’autoemoteca parcheggiata nella piazza del porto fluviale di Bosa Marina, l’Avis Bosa ha raccolto ben 37 sacche di sangue, donate da cittadini, turisti e militari della Guardia Costiera. «Il personale ha contribuito alla donazione grazie alla partecipazione di nove militari che, anche al di fuori del normale orario di servizio, hanno voluto dare il loro apporto di solidarietà», spiega il
comandante di Circomare Bosa, tenente di vascello Francesco Bernardi. Anche lui assiduo donatore di sangue, auspica «che questi atti di solidarietà, possano essere effettuati da molte più persone, soprattutto in periodi di grave carenza, come appunto la stagione estiva». (al.fa.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro