Bosa, sì del Consiglio al mutuo per il parcheggio di Santa Giusta

BOSA. Per il nulla osta al mutuo da destinare alle opere per il completamento del nuovo parcheggio di Santa Giusta arriva in consiglio il voto favorevole all’unanimità. Anche se chiamare “nuova”...

BOSA. Per il nulla osta al mutuo da destinare alle opere per il completamento del nuovo parcheggio di Santa Giusta arriva in consiglio il voto favorevole all’unanimità. Anche se chiamare “nuova” quest’opera viene effettivamente a tutti un po’ in salita, considerato che tra iter di progettazione e primi lavori, si è forse più vicini ai tre che non ai due lustri. Fatto sta che finalmente, dopo che l’amministrazione Mastino ha impresso un deciso input in materia, forse veramente si è messa l’ultima parola su quella che senza ombra di dubbio è una delle stratosferiche incompiute della città del Temo. «Quantomeno cerchiamo di arrivare al più presto alla conclusione dei lavori necessari per poter utilizzare il parcheggio» spiega il sindaco Luigi Mastino, nel proporre ai consiglieri di approvare la sottoscrizione di un mutuo che peserà sulle casse comunali per 160mila euro. Sì unanime, sia dalla maggioranza che dall’opposizione. Mentre per i 140mila euro necessari al completamento delle opere utili, forse, a riaprire al pubblico il Teatro Civico di piazza Gioberti sarà necessario attendere il 2019. «Non è possibile accendere contemporaneamente i due mutui, quindi abbiamo scelto di rinviare quello per i lavori nel teatro al prossimo anno» spiega Luigi Mastino. Che poco prima aveva ricordato tutta un’altra serie di opere necessarie alla città, sollecitato dall’intervento iniziale del suo predecessore – ora all’opposizione – Piero Franco Casula, sulla difesa idrogeologica e idraulica dell’abitato dopo gli allagamenti lampo del 4 e 5 maggio e del 20 e 21 agosto.

Unanimità anche per lo Statuto dell’Egas, mentre una variazione al regolamento Cosap vede il sì della
maggioranza e l’astensione di Per Bosa e Udc. Va avanti anche il piano triennale delle opere pubbliche, dove è inserito un progetto da 340mila euro per la messa in sicurezza dei percorsi e camminamenti attorno alle mura e sul mastio nel castello di Bosa.

Alessandro Farina

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro