Strada e piscina, scontro in Consiglio

Arborea, la sindaca Pintus ribatte alle accuse della minoranza ma i toni sono alti

ARBOREA. Un duro faccia a faccia tra maggioranza e opposizione ha caratterizzato l’ultima seduta del consiglio comunale di Arborea. Da una parte la giunta della sindaca Manuela Pintus, dall’altra i tre gruppi di minoranza “Progetto Arborea”, “Sorridi Arborea” e “Arborea prima di tutto”. Motivo del contendere la chiusura della strada di Corru Mannu. Marco Pinna, capogruppo di “Progetto Arborea”, precisa che le critiche e le proposte portate avanti dalla minoranza «non sono una guerra contro nessuna azienda produttiva, anzi, siamo contenti del fatto che siano assicurati posti di lavoro». Ma la chiusura della strada, in una zona data in concessione dal Demanio alla Cooperativa produttori Arborea e chiusa (dopo la risposta affermativa della Regione) per opporsi ai numerosi furti, è contestata da quei cittadini che, in quei luoghi, passavano le giornate a pesca, a correre, a fotografare la natura circostante o a stare in spiaggia. Pinna fa presente che, attualmente, quei cittadini non possono più farlo perché la strada è chiusa. «Il sindaco deve fare di più e disporre un’ordinanza perché la strada venga riaperta, sottolinea, evidenziando l’importanza di salvaguardare gli interessi dell’azienda che opera in quella zona e i posti di lavoro. Intanto, un comitato spontaneo di cittadini va formandosi per rivendicare il diritto di frequentare quelle spiagge liberamente. Ma lo scontro politico ha anche un altro versante, infatti maggioranza e opposizione si confrontano sul destino della piscina scoperta di Arborea. Il consigliere di minoranza Marco Pinna fa presente che esisteva un progetto, nato anni fa, che prevedeva un impalcato che poteva essere posizionato sopra la piscina, «dopo averla adeguatamente ripulita», ha detto, sottolineando che «il progetto attuale è inimmaginabile, la piscina deve esser tale, bisognerà cercare fondi per darle nuova vita». Le opposizioni, quindi, chiedono alla sindaca Pintus che i lavori vengano bloccati. La sindaca Pintus ha ribattuto punto su punto alla minoranza. Per quel che riguarda la strada di Corru Mannu, ha ribadito che «Stiamo valutando le esigenze di entrambe le parti. Con i diportisti si è raggiunto un accordo, mentre un regolamento che avrebbe previsto, per accedere, l’ identificazione e il pagamento con un’apposita tessera non è stato accettato». Sulle accuse della minoranza diaver abbandonato l’aula del consiglio comunale, Manuela Pintus ha ribattuto che «da due anni l’opposizione abbandona l’aula sistematicamente». Ha poi precisato che quello della giunta «è stato un gesto di protesta nei confronti di chi ha un atteggiamento poco rispettoso nei confronti dei colleghi di maggioranza». Per quel che riguarda la piscina scoperta di Arborea, poi, ha ribadito che il progetto rimane in piedi e i lavori continuano, ricordando che «è
necessario stabilizzare la struttura per ragioni di sicurezza dopo che un progetto del passato l’aveva messa a rischio. Andiamo incontro anche a quanto previsto dalla Sovrintendenza, la quale ha dato indicazioni sul materiale di riempimento, e quello che stiamo utilizzando corrisponde».

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro