narbolia 

Sfida nel green di Is Arenas: in ottanta vanno in buca

NARBOLIA. Sessanta giocatori e venti giocatrici suddivisi in 3 categorie con la formula stableford, guidati da Claudio Cappellini: è infatti lui il vincitore assoluto della Coppa Conad, trofeo di...

NARBOLIA. Sessanta giocatori e venti giocatrici suddivisi in 3 categorie con la formula stableford, guidati da Claudio Cappellini: è infatti lui il vincitore assoluto della Coppa Conad, trofeo di golf organizzato dal Club Is Arenas. Ha trionfato il giocatore di casa, davanti a un’agguerrita pattuglia di golfisti, molti dei quali tesserati con società del Nord Italia. Nonostante il maltempo abbia costretto ad accorciare di quattro buche il percorso originale, riducendolo a quattordici totali, tutti i partecipanti si son detti entusiasti per la sfida sul campo di Is Arenas, sempre al top nel circuito europeo.

Da evidenziare un risultato straordinario: due giocatori sono andati in buca con un solo colpo. E si tratta, per giunta, di marito e moglie. Maria Dolores Fodde e Massimo Pisanu sono riusciti nell’hole in one, impresa che a molti golfisti non riesce in un'intera carriera. Buoni i piazzamenti dei rappresentanti del Sinis Golf Club di Oristano, con Antonio Garau primo classificato di terza categoria.

Ecco i risultati. 1° lordo: Claudio Cappellini, Is Arenas Club 22. Prima categoria: 1° netto Antonella Roccon, Club Montecchia 23; 2° netto: Francesco Marsili, Club Laghetto 23; 3° netto: Roberto Maran, club Montecchia
22. Seconda categoria: 1° netto, Francesco Zanini, Club Paradiso; 2° netto: Alberto Tamponi, Sinis Club; 3° netto: Salvatore Pontis, Sinis Club. Terza categoria: 1° netto, Antonio Garau, Sinis Club; 2°netto: Maria Dolores Fodde, Is Arenas Club; 3°netto: Franco Demelas, Is Arenas Club.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro