Cabras, donna salvata a Mare Morto dalle moto d'acqua della polizia

Intervento della squadra nautica della questura: soccorsa una bagnante che si era allontanata a nuoto dalla riva e non riusciva a rientrare

CABRAS. Una donna che si era allontanata dalla riva a nuoto, nella zona di Mare Morto, è stata salvata dalla pattuglia della squadra nautica della polizia di Stato. Domenica mattina gli agenti a bordo delle moto d'acqua, durante un servizio di pattugliamento, hanno notato una donna aggrappata a un pallone che agitava le braccia chiedendo aiuto.

Gli agenti hanno raggiunto la donna che ha raccontato di essersi trovato in difficoltà a causa del vento e di non essere riuscita a rientrare a riva. La donna è stata fatta salire a bordo di una delle due moto d'acqua e accompagnata a riva dove ad attenderla c'erano il marito e i figli.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro