Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Turismo, giornalisti danesi in visita nel Sinis

Nuova iniziativa del Progetto “Destinazione Sardegna”

ORISTANO. Nuova iniziativa del Progetto “Destinazione Sardegna”, che vede Unioncamere e le Camere di commercio di Oristano, Nuoro, Sassari e Cagliari impegnate con l’assessorato regionale al turismo a promuovere il territorio e l'offerta turistica della Sardegna. Un gruppo di giornalisti provenienti dalla Danimarca sarà domenica e lunedì per un educational tour nella Marmilla e nel Sinis.

Domenica a Masullas i giornalisti visiteranno il Geomuseo del Monte Arci e il Museo dei cavalieri delle colline, quindi il giacimento di ossidiana di Conca 'e cannas, il più grande giacimento di ossidiana di tutto il Mediterraneo, le grotte di Su colombariu, e Su Corongiu de Fanari, il “mega pillow” , un grande cuscino di roccia vulcanica unico al mondo per dimensioni e stato di conservazione, dichiarato monumento naturale. I giornalisti si sposteranno poi a Gonnostramatza per visitare ed essere ospitati in un'azienda agrituristica.

Lunedì la delegazione sarà nella penisola del Sinis: prevista una visita a Tharros e alla penisola di Capo San Marco.

Nel pomeriggio, il trasferimento per una visita all'area mineraria di Montevecchio a Guspini e martedì, infine, tappa a Cagliari, dove tra l'altro è prevista una visita al mercato civico di San Benedetto.

L'educational tour dei giornalisti danesi segue quello dei loro colleghi provenienti dalla Germania e dall'Austria, ospiti in provincia di Oristano lo scorso mese di giugno.