“Tancas”, il gioco che unisce l’isola

Santu Lussurgiu, al Montiferru Play sarà presentato il Monopoli in salsa sarda

SANTU LUSSURGIU. Si chiama Montiferru Play, si svolgerà domani in diversi spazi del centro storico, ed è interamente riservata ai giochi di società. Il via è previsto alle 9.30 nel salone del Centro di cultura popolare subito dopo i saluti delle autorità. Il momento più atteso però è quello in cui verrà presentato al pubblico Tancas, un gioco da tavolo interamente dedicato alla Sardegna, coinvolgente e semplice, da fare in famiglia o con gli amici che richiede da due fino a sei giocatori. Tancas nasce da un’idea del grafico e creativo lussurgese Simone Riggio, ed è prodotto dalla cooperativa sardo-genovese Demoelà, già distributrice di Palanche, sulla scia favorevole che vede crescere dappertutto la passione per i giochi da tavola. «L’idea di realizzare un gioco per la Sardegna l’avevo da tanto tempo - spiega Simone Riggio -, almeno fin da quando, nel 2016, ho iniziato a collaborare con l’editore di giochi Demoelà. Da allora ho iniziato a lavorare alla sua creazione e dopo mesi di intenso lavoro siamo riusciti a definire tutti gli aspetti del progetto e arrivare alla produzione di Tancas, le cui splendide illustrazioni sono di Dino Sechi». Riggio, che di professione fa il grafico, è un grande appassionato del canto tradizionale e di tutto quello che riguarda la sua terra. «Il gioco - spiega - è molto divertente e abbraccia, con ironia, momenti e fatti comuni a tutta la Sardegna». «Giocare è sì divertirsi - gli fa eco Luigi Cornaglia, presidente di Demoelà con famiglia originaria di Cagliari -, ma è anche imparare, interagire, mettersi alla prova». E Tancas si pone proprio questo obiettivo: stimolare l’interazione e la capacità di contrattazione dei giocatori, raccontando in maniera leggera e moderna il sentire di una comunità, per celebrare la bellezza di un territorio unico al mondo. «Teniamo molto a questo progetto, sul quale stiamo investendo molto - conclude Simone Riggio - e siamo felici di lanciarlo in sinergia con il Comune di Santu Lussurgiu e con le tante altre realtà locali e associazioni che hanno voluto sostenerci e che ringrazio, in primis Lega Coop». Il Montiferru Play, che avrà come madrina dell’evento la cantante folk pop sarda Maria Giovanna Cherchi, rappresenterà un’occasione imperdibile, per gli appassionati dei giochi da tavolo, anche per trascorrere
una giornata all’insegna della spensieratezza e della sana allegria. La giornata si concluderà con gli aperitivi “Giocando” e con un concerto, alle 22.30 nella piazza mercato, proposto dalla band cagliaritana Supereroi, che, manco a dirlo, eseguirà le sigle dei cartoons più note.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro