Strada pericolosa a due passi dall’asilo

Via Scirocco, i residenti e i genitori dei bambini chiedono sicurezza

ORISTANO. Nemmeno ha un nome quella viuzza che si innesta su via Scirocco. Per chi ci risiede porta il nome della stessa strada principale, tanto che anche l’indirizzo dell’asilo è il medesimo. Eccolo il punto dolente: l’asilo. È una questione di sicurezza che viene reclamata non solo da chi porta i propri figli alla scuola dell’infanzia, ma anche dai residenti di alcune palazzine che si affacciano su quella traversa. In quell’angolo dimenticato di città manca praticamente tutto. Non c’è segnaletica, non ci sono cartelli a ridosso dell’asilo che ne indichino la presenza, non c’è una parvenza di strisce pedonali, non ci sono dissuasori per rallentare la velocità delle auto. E c’è dell’altro perché l’ingresso dell’asilo si affaccia direttamente sulla strada in cui passano tranquillamente le auto. I rischi sono dietro l’angolo, anzi appena al di là del cancello, ma sinora nessuno si è preoccupato di porre rimedio alla situazione.

La soluzione migliore, visto che nella zona non c’è certo carenza di parcheggi e che comunque le palazzine hanno i loro spazi condominiali per le auto, sarebbe quella di chiudere al traffico quella lingua di asfalto. Per gli automobilisti significherebbe fare poche centinaia di metri di percorso in più, tutti gli altri ci guadagnerebbero in sicurezza. E visto
che nelle scorse settimane sono spuntate come funghi in mezza città delle colonnine che impediscono alle auto la sosta selvaggia, c’è chi ipotizza che usarne qualcuna in via Scirocco metterebbe termine a tutte le preoccupazioni. Il Comune raccoglierà la segnalazione? (e.carta)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community