norbello 

Convegno su banditi e carabinieri

Mostra e dibattito in occasione della Festa delle Forze Armate

NORBELLO. La storia del banditismo sardo e l’azione di repressione messa in campo dallo Stato attraverso l’Arma dei carabinieri saranno ripercorse in una mostra e in un convegno organizzati in concomitanza con la Festa delle Forze Armate e la ricorrenza dei caduti di tutte le guerre dall'associazione nazionale carabinieri sezione Norbello. Il 3 novembre alle 10 sarà inaugurata nel centro storico l'esposizione dei mezzi in uso ai carabinieri nell'atti vità di contrasto del fenomeno del banditismo. In passerella la mitica Alfa Giulia 1962, la Campagnola AR 59 e alcune moto, tra le quali l'Alce 500 della Guzzi. La mostra rimarrà aperta il 3 e il 4 novembre dalle 10 alle 20. All’inaugurazione parteciperanno gli studenti delle medie.

La manifestazione Banditi e carabinieri, organizzata in collaborazione con la struttura di gestione della Mostra permanente della storia dell'Arma e con il patrocinio del Comune, proseguirà nel pomeriggio con il convegno sul tema dal banditismo all'anonima sarda, che si terrà alle 17 nella biblioteca comunale. Ne parleranno il colonnello Luciano Gavelli, che negli anni '90 è stato il referente regionale dell'Arma per i sequestri di persona, il brigadiere capo Mario Ziulu, curatore della sala della memoria nella sede della Legione dei Carabinieri, il sindaco Matteo Manca e il giornalista Umberto Cocco.


Il giorno dopo saranno commemorati i combattenti morti nei teatri di guerra dei due conflitti mondiali e saranno celebrate le feste dell'Unità d'Italia e delle Forze armate con una messa in parrocchia e con la cerimonia dell'appello davanti al monumento dei caduti. (mac)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller