Termodinamico, Oristano e Palmas protestano a Cagliari

Pressing sulla Regione dei sindaci dei due Comuni contro il progetto per la realizzazione di una centrale a San Quirico

ORISTANO. I Comuni di Oristano e di Palmas Arborea giocano le ultime carte per bloccare il progetto della società San Quirico Solar power di Bolzano per la realizzazione di un impianto ibrido termodinamico solare nelle campagne della borgata agricola di San Quirico. Due le iniziative messe in campo per contrastare il piano.

Da una parte la decisione dei due sindaci, Andrea Lutzu e Andrea Pisu Massa, di convocare i rispettivi Consigli comunali a Cagliari, davanti agli uffici dell'assessorato regionale all'Industria, in concomitanza con la conferenza di servizi che potrebbe dare il via libero definitivo al contestatissimo progetto della società di Bolzano.

Dall'altra, una lettera del sindaco di Oristano al Servizio energia ed economia verde dello stesso assessorato per chiedere il rinvio della conferenza di servizi. Secondo il Comune, nel dossier prodotto dalla società proponente mancherebbero alcuni documenti

essenziali.

«Se la conferenza di servizi dovesse svolgersi - avvertono i due sindaci - manifesteremo compiutamente il nostro dissenso con la presenza dei due Consigli comunali a Cagliari, a rappresentare la volontà dei territori che non può essere ignorata né sottovalutata».

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro