Carabinieri, Graziano lascia Bosa con le mostrine da tenente

BOSA. Lascia Bosa con le mostrine da ufficiale il comandante della stazione Carabinieri di Bosa Gavino Graziano, promosso nei giorni scorsi al grado di tenente e destinato ad altro incarico tra le...

BOSA. Lascia Bosa con le mostrine da ufficiale il comandante della stazione Carabinieri di Bosa Gavino Graziano, promosso nei giorni scorsi al grado di tenente e destinato ad altro incarico tra le file dell’Arma. «Per noi è stato un punto di riferimento ed una risorsa straordinaria per professionalità, competenza e attenzione ai problemi sulla sicurezza. Il rapporto tra l’amministrazione ed il comando Carabinieri di Bosa è stato in questi anni proficuo e costruttivo, e noi di questo terremo conto valutando la possibilità di un riconoscimento civico al tenente Graziano», afferma il sindaco di Bosa Luigi Mastino. Gavino Graziano era arrivato al comando della stazione carabinieri di Bosa a fine novembre del 2015 dal Nucleo operativo della compagnia di Porto Torres. Dopo aver guidato le stazioni di Alà dei Sardi e dell’aeroporto di Alghero, con precedenti esperienze in Liguria, Lazio, Toscana, Friuli e Veneto e con all’attivo missioni di pace in Bosnia ed in Iraq. Arruolato nel 1981, nel corso della sua carriera ha conseguito la laurea in Scienze dell’educazione ed un master in criminologia all’università di Napoli, ed è stato nominato Cavaliere della Repubblica. Duro fin dai primi giorni l’impegno nel Temo, alle prese con delicate indagini sotto la guida della compagnia di Macomer al comando del capitano Giuseppe Pischedda. La stazione di Bosa si è inoltre particolarmente distinta per il controllo del territorio e la lotta al consumo e spaccio di stupefacenti, in particolare nel mondo giovanile. Uomo riservato ma sempre attento alle esigenze della popolazione e sensibile alla vita della comunità locale, nel 2017 ha ricevuto
un diploma di benemerenza dal Comitato della Croce Rossa di Bosa, Gavino Graziano lascia un ottimo ricordo nella città del Temo e nei centri vicini che fanno capo alla stazione di via Brigata Sassari. “Una persona di merito e qualità», conclude il sindaco. (al.fa.)



TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller