scienza 

Festival sull’ambiente marino tre giorni di conferenze e dibattiti

ORISTANO. Al via oggi il Festival della Scienza, su iniziativa dell’Università di Oristano con l’Istituto per l’Ambiente marino e costiero del Centro nazionale delle Ricerche e dell’Area marina...

ORISTANO. Al via oggi il Festival della Scienza, su iniziativa dell’Università di Oristano con l’Istituto per l’Ambiente marino e costiero del Centro nazionale delle Ricerche e dell’Area marina protetta del Sinis. Si articolerà in tre giorni di conferenze e dibattiti, il primo dei quali, al Chiostro del Carmine domani alle 18, dedicato al paradosso degli sprechi alimentari, al cibo come risorsa. Ne parlerà tra gli altri Maria Chiara Gadda, parlamentare e relatrice della legge antisprechi, un esponente nazionale del Banco alimentare e della Caritas di Oristano. Di risorse, in questo caso ittiche, e della loro gestione sostenibile, declinate nella lettura del mare e delle zone umide a tavola, si parlerà nella seconda conferenza dibattito, il giorno successivo: protagonisti, i ricercatori del Centro marino internazionale e esperti in
scienze ambientali. Di innovazione e sostenibilità, nella risorsa cibo, si discuterà il 16. Il Festival della Scienza, per la prima volta, andrà nel territorio. Infatti alcuni eventi si svolgeranno in collaborazione con la sede di Ghilarza del Liceo scientifico Mariano IV, e a Terralba.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community