L’etilometro segna 2,1: automobilista nei guai

NURECI. Mai mettersi alla guida dopo aver bevuto, ma c’è chi evidentemente non riesce a star lontano dal volante dopo essere stato molto vicino al bicchiere per un tempo assai prolungato. Quando...

NURECI. Mai mettersi alla guida dopo aver bevuto, ma c’è chi evidentemente non riesce a star lontano dal volante dopo essere stato molto vicino al bicchiere per un tempo assai prolungato. Quando lungo la strada provinciale 40, nei pressi di Nureci, i carabinieri della Compagnia di Mogoro hanno rilevato un piccolo incidente che vedeva coinvolta una Fiat Panda, l’autista forse nemmeno si è reso conto che di lì a breve avrebbe avuto qualche altro problema. In effetti l’esito del test per rilevare il tasso alcolemico nel sangue è apparso quanto mai esagerato: la rilevazione è stata di 2,1 ben oltre il limite massimo consentito di 0,50 oltre il quale già scattano la denuncia e il ritiro della patente. In questo caso l’asticella è stata sollevata di parecchio e la bevuta verrà pagata molto salata da
A.D., operaio di 42 anni.

Sempre lungo le strade della provincia, i carabinieri di Ruinas e Abbasanta hanno fermato degli automobilisti con delle piccole quantità di marijuana: entrambi sono stati segnalati alla prefettura in qualità di assuntori. (e.carta)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro