norbello 

Collettiva d’arte sul tema femminile

Sabato la mostra nel Museo del Design per combattere gli stereotipi

NORBELLO. Sabato 24 novembre la collettiva d'arte ospitata fino al 13 dicembre al Museo del design e dell'immagine interattiva farà da cornice alle opere di Claudia Aru ispirate alla figura e al mondo femminile.

Con l'approssimarsi della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, le Tzie realizzate dall'artista di Villacidro diventano il tassello di un racconto corale intessuto attraverso le opere dei creativi che hanno firmato la collettiva il cui titolo è “La donna negli occhi dell'arte”.

«Un evento che descrive la donna in Sardegna ieri e oggi e il suo rapportarsi col mondo, il cui intento è diffondere la conoscenza dell'universo femminile attraverso opere che vogliono superare stereotipi spiegando il rapporto con l'arte, con il mondo e con la quotidianità», dicono i curatori dell'allestimento.

«Raccontare attraverso ogni forma d'arte è un modo per comunicare il ruolo fondamentale che l'immagine ha sempre rivestito nella cultura internazionale», aggiungono sottolineando che «Attraverso l'arte vogliamo ricordare questa giornata offrendo momenti di riflessione e altri nei quali i nostri ospiti possono incantarci davanti alle opere esposte».

A tenere i fili di questa narrazione, insieme a Claudia Aru, sono altri artisti che si sono espressi sullo stessa tema:
Nico Calvo, Antonio Deriu, Alessia Manca, Cinzia Melis, Gisella Mura, Bonacattu Deligia, Elisa Schirra, Ugo Serpi, Roberto Ziranu.

La serata sarà aperta nel segno della musica, con l’esibizione del Cuntzertu norghiddesu Santu Juanni, che intonerà dei canti a tema. (mac)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community