Droga, un uomo di 43 anni arrestato a Villa Sant'Antonio

Operazione della sezione antidroga della squadra mobile: sequestrati 350 grammi di stupefacente

ORISTANO. Gli agenti della Sezione antidroga della squadra mobile della Questura di Oristano, giovedì pomeriggio hanno arrestato un 43enne di Villa Sant'Antonio (L.A. le iniziali del suo nome) con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'uomo era sotto sorveglianza:gli agenti hanno atteso che uscisse dalla sua abitazione, lo hanno bloccato e condotto nuovamente all’interno per dar inizio alla perquisizione domiciliare e a una serie di locali in sua disponibilità, anche in una località di campagna dove accudiva del bestiame. Le perquisizioni hanno consentito di ritrovare circa 350 grammi di infiorescenza di marijuana già essiccata, un bilancino di precisione e numerosi ritagli dedicati alla preparazione delle dosi.

Gran parte della droga era accuratamente occultata all’interno di una porcilaia. Sono stati recuperati anche quattro fucili e circa cinquanta cartucce caricate a palla e a pallettoni, legalmente detenuti e sottoposti a ritiro cautelare. L'arrestato, incensurato,

è comparso oggi davanti al Giudice per la convalida della misura.

Nei giorni scorsi gli agenti della Questura avevano denunciato in stato di libertà anche altri due giovani residenti a Nurachi, trovati in possesso di 15 dosi di cocaina pronte per essere immesse nel mercato.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro