I cavallini della giara uccisi da un'intossicazione alimentare

I risultati delle analisi sui nove esemplari di due allevamenti oristanesi morti nei giorni scorsi

ORISTANO. La morte dei nove cavallini del centro ippico Giara Oristanese è dovuta ad un'intossicazione alimentare. A dirlo sono i risultati delle analisi dell'Isituto zooprofilattico di Sassari sui campioni di mangimi e degli organi prelevati dagli esemplari deceduti. Tutto è stato trasmesso all'Istituto di Brescia per ulteriori accertamenti e la conferma degli esiti svolti in Sardegna.

Dalle analisi è emersa la presenza di una sostanza nociva che avvalora l'ipotesi subito formulata dagli esperti: l'intossicazione. Dall'Izs mantengono ancora uno stretto riserbo sul tipo di sostanza, ma viene comunque escluso l'avvelenamento. Si sarebbe quindi trattato di un un fatto accidentale. Le indagini

continuano anche da parte della Assl di Oristano. La moria dei cavallini è avvenuta a ridosso di Natale nei due allevamenti che preparano i minicavalieri della Sartigliedda, la giostra equestre che si corre l'ultimo lunedì di Carnevale con le stesse modalità della Sartiglia dei grandi.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller