Oristano, l'ex questore chiede i danni a sei cavalieri

Iniziato il processo per il presunto assedio a Giovanni Aliquò che vuole 15mila euro di risarcimento

ORISTANO. Vuole 15mila euro di danni, «Un risarcimento simbolico da dividere tra tutti e sei gli imputati». Più che altro, come rimarcherà a fine udienza il suo avvocato Giovanni Maria Giaquinto, «È una richiesta figlia dell’affermazione di principio per ottenere una risposta di giustizia di fronte a un comportamento certamente illegale».

Il ritorno dell’ex questore Giovanni Aliquò a Oristano è nell’aula del tribunale. Da una parte c’è il funzionario, dall’altra i sei cavalieri della Sartiglia accusati di averlo oltraggiato e minacciato e di averlo costretto a interrompere il pubblico servizio che stava svolgendo.

     Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale


 

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller