Oristano, carezze proibite alla nipotina: nonno a processo

Ottantenne di un paese della Marmilla accusato di abusi sessuali verso la piccola di 5 anni

ORISTANO. Non tante carezze piene di affetto, ma abusi sessuali. È l’accusa che il pubblico ministero Silvia Mascia muove a un ottantenne di un paese della Marmilla che avrebbe avuto come vittima la nipotina di cinque anni – non pubblichiamo il nome dell’imputato per tutelare la minorenne come vuole la legge –.

Secondo il pubblico ministero, il nonno avrebbe riservato attenzioni particolari alla bimba che raccontò di aver subito delle carezze particolari. Lo confessò alle amichette e queste poi riportarono quelle parole alla madre della piccola. La donna parlò di quanto aveva appreso sia col pediatra che con la psicologa che fecero la segnalazione alla magistratura.

     Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale


 

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller