operazione orco 

Maltrattamenti e abusi sul fratello chiesto l’incidente probatorio

ORISTANO. Serve anche un incidente probatorio per arrivare alla verità sui maltrattamenti e gli abusi che avrebbe subito un anziano disabile a opera del fratello con cui viveva assieme in casa. In...

ORISTANO. Serve anche un incidente probatorio per arrivare alla verità sui maltrattamenti e gli abusi che avrebbe subito un anziano disabile a opera del fratello con cui viveva assieme in casa. In carcere da fine dicembre dopo l’intervento dei carabinieri, D.P., residente in un paese della Marmilla e ora difeso dall’avvocato Stefano Piredda, era stato incastrato da una serie di filmati riprese con delle telecamere montate proprio perché c’era il fortissimo sospetto che praticasse violenze terribili nei confronti del fratello. I due condividevano la casa ed è all’interno delle mura domestiche che le telecamere hanno ripreso gli abusi che la vittima ha però negato, quasi si trovasse in una posizione succube rispetto al fratello.

L’operazione «Orco»
era scattata comunque per porre fine alla serie infinita di maltrattamenti. Adesso la procura stringe i tempi e ha richiesto che si svolga un incidente probatorio con il quale si cercherà di capire se la vittima sia o meno in grado di rilasciare testimonianze utili per il futuro processo.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller