Disagi ed emergenze sistema idrico in affanno

Aggiustata la rottura provocata da una frana a Genoni. Problemi a Samugheo  Martedì prossimo nuovo intervento per i lavori al potabilizzatore di Silì

ORISTANO. Disagi in tutta la Provincia per diversi episodi che stanno provocando disservizi nell’erogazione dell’acqua.

Venerdì notte uno smottamento del terreno sul costone di una collina in territorio di Genoni ha causato la rottura di un tratto dell'acquedotto Sarcidano – ramo Samugheo. Il guasto ha comportato l'interruzione dell'erogazione nei centri abitati di Samugheo, Mogorella, Asuni, Ruinas, Nureci e Villa Sant'Antonio. Le squadre del pronto intervento di Abbanoa si sono mobilitate per riparare l'acquedotto. Ieri è stato ultimato l’intervento di sostituzione di 50 metri condotta. Poi sono iniziate le operazioni di riempimento. Se non ci saranno nuove rotture, oggi la situazione dovrebbe tornare alla normalità. Il cedimento del terreno ha interessato un tratto importante delle tubature.

Nel frattempo Abbanoa ha attivato un servizio emergenziale di autobotti per le utenze sensibili.

Risale ormai al 25 gennaio l’ordinanza con cui il sindaco vieta l’utilizzo per scopi alimentari dell’acqua in distribuzione nella frazioni di Massama e Nuraxinieddu.

Il provvedimento si è reso necessario in seguito alle analisi effettuate dai tecnici di Abbanoa e sulla base della comunicazione del Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione dell’ASSL di Oristano. I livelli di torbidità troppo alti che superano i limiti ammissibili. Secondo la Assl l’acqua è da considerarsi non idonea ad uso potabile ed alimentare (la bollitura non è un accorgimento utile), mentre sono consentiti gli usi domestici e per l’igiene della persona.

L’ordinanza stabilisce che l’ente gestore Abbanoa debba avere cura di garantire idonei punti di erogazione della risorsa idrica potabile, per uso umano, nel territorio delle frazioni di Massama, ivi compresa la struttura carceraria, e di Nuraxinieddu, dandone ampia e contestuale informazione alla cittadinanza e al Comune di Oristano.

La stessa Abbanoa ha messo a disposizione tre autobotti nel quartiere di Sa Rodia a Oristano; tra Massama, Nuraxinieddu e nei pressi del carcere e tra Tramatza e Siamaggiore. Questi gli orari della presenza delle autobotti. A Massama - via Bologna presso chiesa - dalle 9 alle 16,30, a Nuraxinieddu - via Bologna presso piazzetta serbatoio pensile - dalle 13,30 alle 16,30.

Slittano infine a martedì i lavori sull’impianto di potabilizzazione
di Silì. Per tutta la giornata ci potrebbero essere disagi nell’erogazione a Cabras, comprese le zone di San Giovanni e Is Aruttas, a Santa Giusta, compreso il centro e frazioni escluso Cirras, e a Oristano, per le utenze di Sa Rodia, Massama e Nuraxinieddu, Torregrande e Pesaria.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community