genoni 

Domenica all’insegna delle maschere della tradizione

GENONI. Una breve parentesi interrompe l’austerità quaresimale per congedare il carnevale delle maschere tradizionali sarde. Folclore e divertimento intratterranno grandi e piccini in occasione della...

GENONI. Una breve parentesi interrompe l’austerità quaresimale per congedare il carnevale delle maschere tradizionali sarde. Folclore e divertimento intratterranno grandi e piccini in occasione della terza edizione del Carnevale di Genoni, manifestazione che fa parte del calendario degli eventi promossi dalla Pro Loco Cesarino Piseddu. Il programma prevede domani alle 16.30 la partenza dal Centro sociale dei gruppi in maschera e la sfilata lungo Via Roma. Il percorso termina nella piazza delle ex scuole elementari dove si svolgerà la festa con balli, animata da Matteo Casula e Carlo Crisponi.

All’edizione 2019 partecipano tre gruppi: Is cambas de linna, originali maschere sui trampoli di Guspini che richiamano le arti circensi, Sos Corriolos di Neoneli e Su Corongiaiu di Laconi, tutte maschere dalle sembianze ferine che, ispirandosi ad ancestrali riti agropastorali, mettono in scena l’eterna lotta dell’uomo contro la bestia. Salvate dall’oblio, rappresentano un tratto distintivo
dell’identità culturale. Dopo un periodo più o meno lungo di assenza, sono state recuperate, attraverso ricordi e testimonianze di anziani, e ricostruite con un accurato lavoro di ricerca di giovani appassionati, motivati da un forte attaccamento alle radici culturali. (iv.ful.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community