La folle allegria di Su Marrulleri

Marrubiu, domani l’ultimo appuntamento col carnevale. Attesi 22 carri allegorici e gruppi mascherati

ORISTANO. Ventidue iscritti, tra carri allegorici e gruppi mascherati, per una sfilata che racconterà la magia del carnevale di un territorio ben più vasto di quello provinciale e che coinvolgerà migliaia di figuranti. Settantatré addetti alla sicurezza ai varchi e lungo il percorso, oltre un centinaio di volontari, altrettanti uomini delle forze dell’ordine, venti addetti al servizio sanitario, quattro ambulanze e nove defibrillatori. Sono i numeri del XV raduno interprovinciale de Su Marrulleri, la sfilata del cosiddetto carnevale differito in programma domani, dalle 15, con partenza da piazza Martiri.

Tra le novità della manifestazione c’è il premio Marrulleri d’oro, un’onorificenza dedicata a chi, negli anni, è stato contagiatore di sorrisi. Con buona probabilità, in questa prima edizione, a ricevere il premio sarà il comico Benito Urgu, da molti anni cittadino di Marrubiu, simbolo della comicità genuina, il quale ha da poco compiuto ottant’anni.

Il palcoscenico della rappresentazione di colori, musica e satira carnevalesca, domani pomeriggio, sarà quello usuale tra piazza Italia, via Martiri, passando per via Napoli e prendendo il primo pezzo sino all’intersezione tra via Piave e via Oristano. Un percorso dove si snoderà il biscione mascherato composto da venti carri allegorici e due gruppi. Tra i carri iscritti al raduno ci sono: Fibra ottica, H2O, Lillo boys, Is Casermettas, Omega bite, Is Carrettones, Moulinus group, Rebus group, Friends_2.0, S’antreccoru, Cormorano, La Trombetta, Rewind group, Off parade, Caution group, Storpions, Galaxy team, Spuntino di Springfield, e The best brau. I due gruppi mascherati sono i Sensation group e La Goccia.

Un totale di ventidue partecipanti rappresentativi dei paesi di San Gavino, Guspini, Sardara, Gonnosfanadiga, Arbus, Samassi, Collinas, Sanluri, Isili, Mandas, Villacidro, Terralba, Villanovafranca e ovviamente Marrubiu. «Su Marrulleri sta diventando una manifestazione sempre più imponente – sottolinea il sindaco, Andrea Santucciu –. Tanti sono i partecipanti e gli organizzatori svolgono un lavoro instancabile guidati dal Comitato».

La macchina organizzativa lavora da mesi con un unico obiettivo, fare una festa all’insegna del divertimento sano come sottolinea il primo cittadino facendo un appello. «Mi rivolgo a coloro che saranno a Marrubiu domani, usiamo il buon senso, divertiamoci in modo sano. Che sia un carnevale a misura di famiglia. Le restrizioni ci sono, ma comportiamoci bene a prescindere da queste». Quanto al premio Su Marrulleri d'oro non vi è conferma del nome di Benito Urgu quale destinatario dell’onorificenza, ma dato l’identikit fornito dagli organizzatore non può che
essere lui. «È l’anno zero del premio – chiosa Santucciu –, già dal prossimo, attraverso il voto on line e quello popolare, si potrà aprire la votazione sin dall’autunno, sulla base di un regolamento e con candidature di marrubiesi che si sono contraddistinti per aver portato il sorriso».

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community