Ghilarza, scuola: si ferma il corso serale all’Ipsia

GHILARZA. Dopo aver assaporato la possibilità di completare gli studi superiori e di conseguire un diploma che potesse schiudere le porte del mercato del lavoro, gli studenti del corso serale dell’Ips...

GHILARZA. Dopo aver assaporato la possibilità di completare gli studi superiori e di conseguire un diploma che potesse schiudere le porte del mercato del lavoro, gli studenti del corso serale dell’Ipsia hanno dovuto interrompere la strada appena intrapresa senza sapere se e quando riprenderanno le lezioni. Il corso era cominciato a dicembre e in coincidenza con la pausa natalizia si era interrotto. L’ex assessore provinciale Serafino Corrias, intervenuto più volte sulle alterne fortune del progetto didattico, punta il dito contro la precedente giunta regionale accusandola di aver tradito le aspettative dei tanti studenti che avevano fatto affidamento su un possibile reinserimento scolastico e lavorativo. Il commento più impietoso l’ex amministratore l’ha riservato al centro sinistra, accusato di aver sostenuto l’iniziativa a soli fini elettorali per poi disinteressarsene. Disimpegno che Corrias riscontra nel mancato trasferimento del contributo di 66mila euro previsto per pagare gli stipendi ai docenti. «Alla scuola non sono state accreditate le risorse stanziate. Prendiamo atto che il diritto allo studio non è ancora una cosa scontata», ha dichiarato Serafino Corrias prima di incitare studenti,
cittadini, amministratori comunali, sindacati della scuola e consiglieri regionali a mobilitarsi per la causa. «Personalmente farò la mia parte – ha promesso l’ex amministratore –. Sono certo che altri faranno la loro per riaffermare un principio sancito dalla Costituzione. (mac)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli