Dai carabinieri a lezione di legalità

Incontri con i ragazzi delle scuole di Mogoro, Samugheo e Scano Montiferro

MOGORO. A lezione di legalità con i carabinieri. È l’iniziativa che ha visto protagonisti nei giorni scorsi un centinaio di alunni delle scuole elementari e mede di Mogoro, Samugheo e Scano Montiferro, promossa dal Comando generale dell’Arma anche nelle scuole della provincia.

Il primo incontro nel comprensorio dell'oristanese si è svolto il primo nella caserma della Compagnia di Mogoro, che ha ospitato gli alunni delle elementari e delle medie del paese e di Samugheo. Il capitano Nadia Gioviale, insieme ai comandanti di stazione Lucino Mureddu e Andrea Manghini hanno raccontato agli studenti, tutti molto attenti e curiosi, come funziona un comando di stazione, una centrale operativa, le attività di prevenzione, i reparti speciali e hanno risposto alle domande dei bambini, che evidentemente già sognano la divisa, su requisiti e modalità di reclutamento nell'Arma.

Al termine della visita in caserma, gli alunni hanno assistito ad un'esercitazione delle unità cinofile del Nucleo elitrasportato di Abbasanta, con cani antidroga e anti-esplosivo. Il secondo incontro, ha visto dietro la cattedra della scuola elementare e media di Scano dei maestri d'eccezione, il comandante della compagnia di Ghilarza, Massimo Fornasier e il comandante della stazione del paese, Gerolamo Cosseddu. Una lezione dove si è parlato di temi attuali e che toccano molto da vicino i giovani come il bullismo e
il cyber-bullismo. Una chiacchierata che ha visto molto partecipi gli alunni che hanno voluto fare qualche domanda anche sulle cronache più recenti come l'omicidio di Manuel Careddu e il tema della legittima difesa, oltre alle curiosità più usuali su uniforme e arruolamento.(e.c.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller