ABBASANTA 

Una strada piena di polemiche

Le condizioni della provinciale 15 fanno litigare i gruppi in consiglio

ABBASANTA. Le disastrose condizioni della provinciale 15 fanno litigare opposizione e maggioranza. Nell’ultima riunione del consiglio il gruppo Noi ci siamo ha contestato il forte ritardo nell'avvio dei lavori di manutenzione di competenza dell'ente intermedio, rimproverando all'amministrazione locale di non essere stata incisiva nel sollecitarne la manutenzione. La consigliera Sara Cogotzi ha chiesto cosa ne fosse stato dell'impegno assunto dal comune di farsi carico dell'intervento per poi rivalersi sulla Provincia. In ultima istanza ha caldeggiato azioni più efficaci nei confronti dell'ente intermedio proponendo di coinvolgere anche i cittadini. Il sindaco ha smentito che la maggioranza avesse promesso di sistemare il tratto prospiciente la sede del Caip rivendicando, invece, l'impegno dell'amministrazione per sollecitare l'inserimento di quel troncone viario nella programmazione degli interventi della Provincia. «Non abbiamo mai detto che avremmo sistemato quel pezzo, ma che saremmo intervenuti nel tratto compreso tra le vie Giacomo Spanu e Marconi, cosa che è stata fatta», ha puntualizzato Stefano Sanna. Poi i chiarimenti sui lavori previsti nel primo tratto urbano della provinciale 15. «Per anni l'amministrazione comunale ha chiesto
alla Provincia di sistemare il fondo stradale all'ingresso di Abbasanta ma si è sempre rifiutata. Alla fine abbiamo ottenuto quanto chiedevamo, anche grazie all’interessamento del Caip». La Provincia dovrà approvare la perizia sui lavori, poi l’impresa avvierà l’intervento.(mac)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller