Nell'Oristanese il superfood del futuro: inaugurati due impianti di spirulina

Il gruppo Tolo Green ha sue strutture, una a Milis e l'altra ad Arborea

CAGLIARI. Due impianti per la produzione di spirulina in Sardegna. I due siti di Milis e Arborea, nell'Oristanese, sono stati inaugurati dal gruppo Tolo Green, società che sviluppa e gestisce investimenti nel mercato dell'energia rinnovabile. Produrranno 15 tonnellate l'anno di microalghe di qualità per fini alimentari: si tratta di strutture tra le più grandi in Italia.

«L'obiettivo è raddoppiare la produzione nei prossimi due anni e farli diventare tra le più grosse realtà a livello europeo», ha sottolineato Andrea Moro, responsabile tecnico. Il progetto seguirà processi sostenibili al 100 per cento con impatto zero sul territorio. L'inaugurazione è stata anche occasione per uno spuntino da Da Renzo a Siamaggiore con fregula

e crostacei, filetto di pesce e dessert, tutto a base di alga Spirulina, il superfood indicato dalla Fao alimento del futuro.

Tra i primi micro organismi vegetali conosciuti sul pianeta la microalga è un'ottima fonte di proteine, vitamine, sali minerali, acidi grassi insaturi.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community