sanitÁ 

L’associazione Komunque Donna in difesa di Chirurgia mammaria

ORISTANO. Non sono bastate le rassicurazioni arrivate dall’Assl, sulla continuità degli interventi mammari nel presidio ospedaliero di Oristano. Anzi, il comunicato diramato, «apparso contraddittorio...

ORISTANO. Non sono bastate le rassicurazioni arrivate dall’Assl, sulla continuità degli interventi mammari nel presidio ospedaliero di Oristano. Anzi, il comunicato diramato, «apparso contraddittorio rispetto a quanto aveva dichiarato il direttore Mariano Meloni, in risposta al dottor Luciano Curella che deve interrompere immediatamente le operazioni chirurgiche, perché senza copertura assicurativa, e vista la deliberazione regionale» e che dopo due giorni aveva dichiarato: «Le attivita' possono riprendere», ha creato indignazione.

«Non si può giocare con la vita delle donne – ammonisce Maria Delogu dell’associazione Komunque Donna –, siamo persone non numeri». A proposito della chiusura della chirurgia della mammella del San Martino, l'associazione che è in prima linea nell’aiuto delle donne con K mammario, chiede quindi il ritiro immediato di tale paventata possibilità. «Oristano ha un centro screening HUB d’eccellenza – sottolinea – e pur con mille difficoltà logistiche, lavora benissimo e risponde alle esigenze del territorio». Eppure un calcolo numerico errato degli interventi che consentirebbero al Presidio di entrare nella Breast Unit (70 interventi effettuati, contro i 150 annui previsti per farne parte) di fatto l’hanno declassata, mettendo a rischio la sopravvivenza del servizio chirurgico.

«Hanno fatto male i conti – aveva spiegato Curella – contando solo gli interventi effettuati al San Martino, ma noi siamo un Presidio per cui devono sommare anche gli interventi fatti nelle altre chirurgie». Oltre
al danno la beffa per le pazienti col tumore al seno, che oltre a dover fronteggiare la malattia, ora devono implorare di potersi rivolgere ancora alla chirurgia oristanese. «Una sofferenza per queste donne – rimarca Maria Delogu –, ma anche un aggravio di spese. Ha senso tutto questo?»

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community