fordongianus 

Polemiche per le pentole sciacquate al Tirso

FORDONGIANUS. I turisti che il 1° Maggio avevano deciso di fare rotta su Fordongianus tutto si sarebbero aspettati meno che qualcuno sciacquasse le pentole in riva al Tirso. La scena si è consumata...

FORDONGIANUS. I turisti che il 1° Maggio avevano deciso di fare rotta su Fordongianus tutto si sarebbero aspettati meno che qualcuno sciacquasse le pentole in riva al Tirso. La scena si è consumata sotto gli sguardi dei bagnanti che avevano deciso di immergersi nel punto in cui le acque provenienti dalla fonte termale di Caddas si mescolano a quelle del fiume. Alcuni volontari della Pro loco infatti avevano cominciato a strofinare e detergere teglie e padelle vicino all'imboccatura del tubo sotterraneo nel quale vengono fatte defluire le acque sulfuree che alimentano le vicine terme romane. L'improvvida operazione di pulizia ha suscitato l'ira delle persone che poco prima avevano preso parte al pranzo organizzato dall’associazione turistica locale. Ai rimproveri ricevuti, i volontari avrebbero reagito con toni tutt'altro che garbati rivendicando il diritto di fare ciò che volevano a casa loro. A quel punto alcuni dei presenti hanno richiesto l'intervento del 112. Nessuna denuncia, però. Resta il danno d'immagine. «È da condannare la mancanza di rispetto verso chi faceva il bagno e per l'ambiente, oltre al fatto che frasi tipo “questa è casa mia” sono
inaccettabili, si è sfogato il sindaco Serafino Pischedda. Rammaricato il presidente della pro loco, Gianni Oppo, estraneo ai fatti. Mi scuso per quanto accaduto, Fordongianus è un paese accogliente, episodi come questo non gli rendono giustizia.

Maria Antonietta Cossu

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community