Blitz dei carabinieri contro lo spaccio di droga  nell'Oristanese: 14 arresti

Oltre cento gli uomini impegnati in arresti e perquisizioni con il supporto di elicotteri e unità cinofile

ORISTANO.

leggi anche:

I Carabinieri della Compagnia di Oristano hanno fatto scattare questa mattina nelle provincie di Oristano e Nuoro un’operazione antidroga denominata “Grighine” che ha portato all’arresto di 14 persone. 13 sono state condotte in carcere ed 1 agli arresti domiciliari. Per ulteriori 2 indagati il gip del Tribunale di Oristano, ha disposto l’obbligo di dimora nel Comune di residenza.

I soggetti coinvolti sono ritenuti responsabili di far parte di un sodalizio criminale dedito alla coltivazione, produzione, detenzione ai fini di spaccio e spaccio di sostanze stupefacenti, estorsioni per il recupero dei crediti maturati nella filiera della produzione e vendita delle sostanze stupefacenti, ricettazione, furto e detenzione e porto illegale di armi da fuoco clandestine.

Oristano, mega operazione dei carabinieri contro una banda di spacciatori ORISTANO. Oltre cento uomini sono impegnati insieme a unità cinofile e il supporto degli elicotteri, in una operazione tesa a smantellare una banda dedica al traffico di droga nell'Oristanese e territori vicini. In atto arresti e perquisizioni.(video carabinieri)

Le indagini, partite a luglio 2018 con la denuncia di un piccolo spacciatore perseguitato dai propri fornitori, per debiti legati alle cessioni di stupefacenti ha consentito di individuare diversi soggetti responsabili della filiera produttiva della sostanza stupefacente ed al contempo di identificare alcuni dei soggetti impegnati sul territorio Oristanese nella rete di distribuzione della marijuana. 

I destinatari della misura cautelare della custodia cautelare in carcere sono: Marco Saba, 36 enne di Siamanna; Stefano Saba, 34 enne di Siamanna; Andrea Atzori, 33 enne di Villaurbana; Stefano Caboni, 53 enne di Villaurbana; Francesco Cottu, 41 enne di Ollolai; Pietro Paolo Cottu, 42 enne di Ollolai; Andrea Cuscusa, 33 enne di Villaurbana; Danilo Giulio Galliazzo, 32 enne di Siamaggiore; Marco Garau, nato 37 enne di Siamanna; Nicola Russu, 19 enne di Siamanna; Pinuccio Soru, 58 enne di Ollolai; Andrea Todde, 28 enne di Ollastra (OR);  Stefano Vidili, 40 enne di Uras.

Agli arresti domiciliari è finito Carlo Satta, 38 enne di Oristano, mentre Matteo Deriu, 33 enne di Siapiccia e Roberto Moreggio 32 enne di Terralba, sono stati sottoposti alla misura dell’obbligo di dimora nel comune di residenza.

Il blitz è scattato dalle prime ore del mattino ad opera dei Carabinieri della Compagnia di Oristano.  Nell'operazione sono stati  impiegati oltre 100 militari delle Compagnie Carabinieri di Oristano, Mogoro, Ottana, Macomer e del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Oristano con il supporto dello Squadrone Cacciatori di Abbasanta, delle unità cinofile e dell'11mo Nucleo Elicotteri Carabinieri di Elmas.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community