ULA TIRSO 

Annullo filatelico per i 100 anni della diga di Santa Chiara

ULA TIRSO . In occasione della manifestazione conclusiva delle celebrazioni dedicate alla diga di Santa Chiara sarà emesso un annullo filatelico speciale.La serie limitata di francobolli sarà...

ULA TIRSO . In occasione della manifestazione conclusiva delle celebrazioni dedicate alla diga di Santa Chiara sarà emesso un annullo filatelico speciale.

La serie limitata di francobolli sarà disponibile dall'11 agosto, data della tappa locale di Dromos Festival.

Sarà l'ultimo capitolo del progetto culturale sul centenario delle bonifiche e dell'avvio dei cantieri per la costruzione della grande opera idraulica curato dall’associazione culturale “Paesaggio Gramsci” per conto del Comune di Ula Tirso.

L'iniziativa aveva preso il via a fine estate dal piccolo centro del Barigadu con ex cursus e approfondimenti sui cambiamenti che la creazione dell'invaso artificiale ha determinato sul paesaggio e sull'assetto socio-economico del centro e del sud della Sardegna. Il progetto ha fatto tappa a Oristano, Fordongianus e Ghilarza con alcune conferenze.

L'atto finale del percorso è previsto per il prossimo mese di agosto con un incontro di presentazione del romanzo scritto dal celebre poeta dialettale di Berchidda Pietro Casu, vissuto tra il 1878 e il 1954.

Pietro Casu, uomo di chiesa e di grande cultura, scrisse anche alcuni testi in prosa, uno dei quali, “Aurora sarda” – pubblicato nel 1922 – ambientato a Ula Tirso proprio all'epoca della costruzione della diga, avvenuta tra
il 1919 e il 1924 della quale si ritrovano interessanti descrizioni.

La data presunta della presentazione è il 9 agosto, la vigilia della Festa dell'emigrato, che precederà di un giorno il concerto di Dromos, l'annullo speciale e il servizio filatelico temporaneo. (mac)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community