fordongianus 

Gemellaggio con l’Alta Savoia nel nome della scultura su pietra

FORDONGIANUS. Si rinnova con la visita ufficiale di una delegazione istituzionale francese l'amicizia tra i comuni di Fordongianus e Samoëns, la cittadina dell'Alta Savoia che come il paese termale...

FORDONGIANUS. Si rinnova con la visita ufficiale di una delegazione istituzionale francese l'amicizia tra i comuni di Fordongianus e Samoëns, la cittadina dell'Alta Savoia che come il paese termale ha legato il suo nome a un simposio internazionale di scultura su pietra locale. Proprio questo denominatore comune ha permesso che le strade delle due comunità si incrociassero per non dividersi più. A lanciare l'idea di un gemellaggio fu lo scultore Luigi Taras, che nel 2008 partecipò al concorso organizzato oltralpe dalla Société des maçons de Samoëns. La sua proposta fu subito tradotta nei fatti dalle amministrazioni dei due centri, che hanno coltivato l'amicizia fino a oggi. Il decennale sodalizio sarà festeggiato il 27 maggio con l'arrivo in paese di una rappresentativa della cittadina sabauda formata dal sindaco Jean Jeacques Grandcollot, che nell'ultimo decennio ha presenziato a quasi tutte le edizioni del simposio fordongianese, da due assessori, tre consiglieri e da un gruppo di cittadini. La delegazione sarà ricevuta dal consiglio comunale per la cerimonia di benvenuto e si tratterrà fino al primo giugno per conoscere a fondo il paese ospitante e visitare altri siti e località, tra cui Losa, la diga Eleonora e Bosa. A fine settembre il legame sarà suggellato a Samoens: «Siamo molto felici di poter celebrare insieme questi dieci anni
di amicizia – afferma il sindaco Serafino Pischedda – quella che era una sorta di scommessa tra gli amministratori si è trasformata in un sodalizio duraturo. Tutto ciò grazie soprattutto all'impegno delle due collettività, che hanno sempre accolto gli ospiti in casa loro».(mac)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community