Paga un centesimo in più, a rischio il rinnovo della patente

Automobilista paga di più per il bollettino. La Assl: il computer non accetta variazioni

ORISTANO. Lucio Battisti cantava “Per una lira”, adesso bisogna adeguarsi ai tempi. I computer che vengono utilizzati per le pratiche di rinnovo delle patenti canterebbero infatti “Per un centesimo”. Proprio quel centesimo di differenza ha quasi fatto saltare la visita di uno degli automobilisti che ciclicamente si rivolgono all’Assl per poter rinnovare la patente di fronte alla commissione medica. Si penserà che, in fondo, su un centesimo in meno pagato si potrebbe anche chiudere un occhio, ma il problema è ancora diverso. L’automobilista non ha infatti versato un centesimo in meno tramite il bollettino regolarmente pagato in anticipo: ne ha versato uno in più di quanto avrebbe dovuto e questo ha fatto comunque saltare tutta la procedura perché – così gli è stato spiegato dagli impiegati – il programma del computer che sbriga le procedure riconosce solo i versamenti precisi.

Inizia tutto qualche giorno fa, quando l’automobilista, che aveva necessità di svolgere la visita per il rinnovo della patente, effettua la prenotazione e poi il pagamento attraverso un bollettino. Deve versare 10 euro e 20 centesimi, ma sbadatamente compie un errore. Compila il bollettino e scrive 10 euro e 21 centesimi, uno in più di quanto dovuto. Pensa che non accadrà nulla, ma decide comunque di chiedere agli impiegati dell’Assl se ci siano problemi e la risposta non è quella che si attende: «Mi hanno spiegato che qualsiasi cifra differente da quella stabilita non viene accettata perché il computer è programmato per la cifra esatta e non esiste una procedura che consenta di stornare la somma versata in più, anche se si tratta di un
centesimo». A quel punto all’utente è rimasto poco altro da fare: «Ho pagato nuovamente la somma, stavolta esatta al centesimo, e ho avuto accesso alla visita per il rinnovo della patente. Per riavere indietro gli altri soldi dovrò fare domanda di rimborso». E aspettare. (e.carta)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community