Delitto del lago, ucciso a 18 anni: è il giorno del giudizio

Il pm ha chiesto due ergastoli e 30 anni per l'omicidio di Manuel Careddu

ORISTANO. È il giorno del giudizio, della sentenza nel processo di primo grado per l’omicidio di Manuel Careddu. Tre gli imputati alla sbarra: Christian Fodde, considerato l’esecutore materiale del delitto, Riccardo Carta e Matteo Satta. Tutti maggiorenni all’epoca dei fatti e perciò giudicati dal tribunale ordinario a Oristano a differenza dei due minorenni condannati il 4 luglio a 16 anni di carcere dal giudice del tribunale per i minorenni di Cagliari. Il pubblico ministero Andrea Chelo e il procuratore Ezio Domenico Basso hanno chiesto al gup Silvia Palmas la

condanna all’ergastolo per Christian Fodde e per Riccardo Carta, 30 anni per Matteo Satta.

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community