Ghilarza, entro oggi le domande alla scuola civica di musica

GHILARZA. Il suono soave del violino, la grazia e la profondità delle note prodotte dal pianoforte, l'energia della chitarra e della batteria. Grazie alle opportunità offerte dalle scuole civiche di...

GHILARZA. Il suono soave del violino, la grazia e la profondità delle note prodotte dal pianoforte, l'energia della chitarra e della batteria. Grazie alle opportunità offerte dalle scuole civiche di musica nate sul territorio (nell’Alto Oristanese sono tre) sono emozioni alla portata di giovani e adulti poco esperti o per nulla avvezzi a uno strumento. L’istituzione del Guilcer e del Barigadu ha aperto in questi giorni le iscrizioni all'anno scolastico 2019-2020 presentando la nuova offerta musicale. Tra le numerose riconferme sarà proposto l'insegnamento di diciassette discipline: violino, basso elettrico, canto classico, moderno e corale, chitarra elettrica e classica, pianoforte, batteria, tastiera moderna, organetto diatonico, fisarmonica, musica elettronica e d'insieme, clarinetto, propedeutica musicale e coro di voci bianche. Le domande di iscrizione andranno presentate entro oggi. Le lezioni cominceranno indicativamente nel
mese di novembre e proseguiranno fino a giugno 2020. Alla rete intercomunale aderiscono Ghilarza, l'ente capofila, Abbasanta, Norbello, Aidomaggiore, Ardauli, Bidonì, Boroneddu, Neoneli, Fordongianus, Busachi, Nughedu Santa Vittoria, Soddì, Sorradile, Tadasuni e Ula Tirso.(mac)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community