Foto

Passerelle per il mare chiuse al pubblico: sono pericolanti

NARBOLIA. Ci vuole una robusta manutenzione per le passerelle a mare della spiaggia di Narbolia e il sindaco le ha fatte chiudere per tutelare la sicurezza dei bagnanti. Il provvedimento ha suscitato polemiche perché, abbinato al divieto di parcheggio nella pineta, allunga la camminata necessaria per arrivare al mare. Il Comune invita alla pazienza e promette i dovuti interventi per la stagione 2019
(foto di Francesco Pinna)

LEGGI ANCHE Passerelle chiuse

Eliana Pirastu di Sanluri è Miss Sport Sardegna 2018

MORGONGIORI. Eliana Pirastu, 25 anni di Sanluri, insegnante di danza, fisico atletico, alta 175 cm, è la vincitrice del titolo Miss Sport Sardegna 2018, la finale regionale che si è svolta a Morgongiori. Il titolo le consente di partecipare di diritto alla prefinale nazionale di Miss Italia in programma a Jesolo dal 3 settembre prossimo. Una giuria di esperti di moda e bellezza e rappresentanti dell’amministrazione locale, hanno eletto Eliana Pirastu tra le 16 ragazze in gara. Un folto pubblico ha ammirato le miss in passerella in abito elegante, in costume da bagno e col body ufficiale del concorso. Ospite della serata la giovanissima cantante Angelica Ibba, finalista di The Voice, su RAI 2. Ha presentato Veronica Fadda. Prossimo appuntamento 2 agosto a Capoterra.
(Le foto sono di Enrico Locci e Gianluca Zuddas dell'Agenzia Fotocronache.it)

 

Il fotografo oristanese che dipinge con la luce

SASSARI. Manolo Tatti è un fotografo professionista oristanese con la passione per l’arte ereditata dai genitori fioristi. Manolo unisce la fotografia, l'abilità nel disegno e l'arte vissuta in famiglia realizzando gli scatti con la tecnica del light painting: il soggetto si trova al buio illuminato dalla luce di una torcia. Nel 2015 ha dato così vita al progetto Pennellate di Luce e gli scatti sono stati esposti alla mostra Paratissima al Lazzaretto di Cagliari. Tra le altre tecniche fotografiche sperimentate da Manolo Tatti lo street photography, macro, architettura, pubblicitaria e still life. (Manolo Tatti su Instagram e sul web)
(a cura di Veronica Paulis)

È algherese la nuova Miss Cinema Sardegna

ORISTANO. Si chiama Deborah Agnone ed è algherese la prima sarda, prefinalista nazionale al concorso Miss Italia. Partirà con un titolo prestigioso, Miss Cinema Sardegna, che tanta fortuna ha portato lo scorso anno a Francesca Ena, che poi si è aggiudicata anche il titolo nazionale. Deborah ha 24 anni, è alta 176 cm, vive ad Alghero ed è mamma di un bellissimo bambino di appena un anno. Già modella fin dall’età di 16 anni, per poi abbandonare per dedicarsi al lavoro e al suo compagno. Poi quest’anno ha deciso di rimettersi in gioco iscrivendosi al concorso. La Finale Regionale di Miss Cinema si è svolta in piazza Eleonora d'Arborea: 24 ragazze provenienti dalle varie località dell’isola si sono esibite in abbigliamento casual, costume da bagno, e abito elegante. La giuria, presieduta dall’assessore Francesco Pinna, col supporto della Miss Cinema Italia Francesca Ena, e da ulteriori ospiti ed esperti di bellezza, hanno avuto un bel daffare per eleggere la vincitrice. Questa la classifica: 1) Miss Cinema Sardegna 2018 Deborah Agnone, 2) Eliana Pirastu di Sanluri , 3) Veronica Feroldi di Siddi, 4) Eleonora Canu di Sennori, 5) Rosa Piras di Ittiri. Deborah Agnone, inoltre parteciperà di diritto anche alla finale regionale di Miss Sardegna e, in caso di aggiudicazione del titolo regionale, la fascia di Miss Cinema passerà alla seconda classificata. Direttamente dal programma di Rai 2 the Voice, ospite della serata la giovanissima cantante Angelica Ibba, che coi suoi brani ha entusiasmato il numeroso pubblico presente. Ha presentato Angelica Lai coadiuvata da Veronica Fadda. L'evento è stato organizzato da Maurizio Ciaccio di Venus Dea. (foto Enrico Locci e Gianluca Zuddas dell’Agenzia Fotocronache.it)

I cieli stellati della Sardegna in 30 fotografie da sogno

Ci sono fotografi che non possono fare a meno della luce e dei colori brillanti, altri, invece, che aspettano la notte, quella più buia, in cui le uniche luci sono quelle fievoli delle stelle, per entrare in azione. Con pazienza e mestiere, si possono ottenere scatti strardinari. È quello che fa da alcuni anni Salvatore Vidili, 32enne di Paulilatino, che dedica buona parte del suo tempo libero a girare la Sardegna per realizzare queste immagini straordinarie. Salvatore ha sempre avuto la passione per la fotografia, ma è dal 2009 che è diventata qualcosa di più. Comprando macchine fotografiche sempre più evolute ma, soprattutto, studiando, il giovane di Paulilatino, che nella vita fa l'operaio in un'azienda del settore elettrico, Salvatore ha avuto la "folgorazione" nel 2015. Da quel momento, ha iniziato a scattare foto naturalistiche con la via lattea sullo sfondo. «Dietro ogni scatto c’è sempre tanta pianificazione - spiega Salvatore Vidili -, ogni tanto anche sopralluoghi diurni, nottate trascorse in bianco, chilometri in macchina e cene all’aria aperta, qualche volta, a seconda del periodo, anche un po’ di freddo. Ma il fascino di potersi godere in silenzio la natura con il cielo stellato non ha paragone, non sempre con gli scatti si riesce a rendere l’idea della bellezza che madre natura ci offre. Purtroppo non tutti i siti si prestano a questo genere fotografico, anche se in Sardegna possiamo ritenerci fortunati anche per questo punto di vista non siamo immuni all’inquinamento luminoso. Ringrazio la mia fidanzata, perché mi sopporta, e la mia famiglia» (Salvatore Vidili su Instagram, su Facebook e su 500px) (a cura di Federico Spano)

Momenti di paura all'Ardia di Sedilo, cadono tre cavalieri: uno è stato ricoverato in ospedale

SEDILO. La brutta caduta di un cavaliere di 44 anni, ora ricoverato all'ospedale di Nuoro, e la caduta negli stessi momenti della prima e della terza «pandela», non hanno fermato l'Ardia in onore di San Costantino che si è svolta stamattina a Sedilo (Oristano) nel tradizionale percorso attorno al Santuario intitolato al Santo imperatore. Nell'antica corsa equestre che si svolge ogni anno nel paese al centro della Sardegna il 6 e 7 luglio, i primi a cadere sono stati proprio la prima bandiera Luciano Putzulu e la terza Graziano Salaris. Un attimo dopo, alle loro spalle è caduto anche Antonio Giovanni Carta, 44 anni, che è rimasto esanime al suolo mentre il suo cavallo proseguiva la corsa. I soccorsi sono stati immediati. Il cavaliere ha perso conoscenza ma secondo le prime informazioni circolate tra le migliaia di spettatori e fedeli che hanno assistito all'Ardia, non sarebbero particolarmente gravi. Mentre i soccorsi erano in atto, la prima bandiera ha portato a conclusione l'Ardia con una spettacolare corsa ripercorrendo in senso contrario e in salita verso il santuario il tratto di percorso sul quale era caduto durante la discesa a Sa Muredda. (foto Francesco Pinna)

I castelli sardi da visitare almeno una volta nella vita

SASSARI. Viaggio fotografico tra le fortezze più belle della Sardegna attraverso gli scatti rilanciati sul nostro account Instagram @lanuovasardegna, o pubblicati dagli utenti con il nostro hashtag #lanuovasardegna. Da Castelsardo al borgo di Bosa, passando per Posada, Cagliari, Chiaramonti, Burgos, Laconi, Osilo, Sanluri, Siliqua, Asinara e Iglesias (a cura di Federico Spano e Veronica Paulis)

LEGGI Castelli sardi, i dieci più popolari su Instagram

Miss Italia, la nuova Miss Cagliari è Sara Fenza, studentessa di 19 anni amante del canto

CAGLIARI. Miss Cagliari 2018 è la quartese Sara Fenza, 19 anni, sportiva, studentessa universitaria con la passione del canto. Lo stabilimento balneare Il Lido di Cagliari domenica 1 luglio ha ospitato il concorso di Miss Italia per l’elezione dello storico titolo di Miss Cagliari. Ventiquattro Ragazze, provenienti dalle diverse località della Sardegna, si sono contese l’ambìto titolo tra una passerella in costume da bagno, in abito elegante e col body ufficiale del concorso. La giuria presieduta dall’avvocato Luigi Marcialis, e da esperti di moda e bellezza, ha votato le seguenti miss: 1) Miss Cagliari, Sara Fenza, 19 anni di Quartu Sant’Elena. 2) Miss Rocchetta,  Bianca Fusco, 19 anni di Cagliari. 3) Miss Love’s Nature, Veronica Feroldi 21 anni di Siddi. 4) Eleonora Canu, 22 anni di Sennori. 5) Miss Interflora, Yennifer Fortini, 21 anni di Pabillonis. Queste miss parteciperanno di diritto alla finalissima regionale che si svolgerà il 24 agosto all’aeroporto di Cagliari.
Direttamente dal programma di Rai 2 the Voice, ospite della serata la giovanissima cantante Angelica Ibba, che coi suoi brani ha incantato il pubblico. Hanno fatto da madrine Francesca Carrucciu, Miss Sardegna 2017 e Martina Corrias, Miss Tricologica Sardegna 2017. La serata, organizzata da Maurizio Ciaccio di Venus Dea, è stata presentata da Angelica Lai. Prossimo appuntamento Sabato 7 luglio nel villaggio minerario di Rosas a Narcao. (foto Enrico Locci e Gianluca Zuddas dell’Agenzia Fotocronache.it)

La Canalis a Carloforte non riesce a nascondere il "nuovo" seno

Secondo il settimanale Gente, che venerdì 29 ha pubblicato alcune foto scattate a Carloforte, Elisabetta Canalis si sarebbe rifatta il seno di almeno una o due taglie. La showgirl sassarese sarebbe passata da una seconda abbontante a una quarta. Ad affermarlo al settimanale è un noto chirurgo estetico, smentendo chi pensava a una nuova gravidanza dell'ex velina di Striscia la notizia. Le dimensioni del décolletée della Canalis erano state notate dai suoi fan su Instagram, ma alla domanda se fosse stato ritoccato chirurgicamente lei aveva risposto solo con un sorriso. Gli scatti di Gente a Carloforte, però, dimostrano che Eli non abbia ancora preso "dimestichezza" con le sue nuove forme

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro