Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

I cieli stellati della Sardegna in 30 fotografie da sogno

Ci sono fotografi che non possono fare a meno della luce e dei colori brillanti, altri, invece, che aspettano la notte, quella più buia, in cui le uniche luci sono quelle fievoli delle stelle, per entrare in azione. Con pazienza e mestiere, si possono ottenere scatti strardinari. È quello che fa da alcuni anni Salvatore Vidili, 32enne di Paulilatino, che dedica buona parte del suo tempo libero a girare la Sardegna per realizzare queste immagini straordinarie. Salvatore ha sempre avuto la passione per la fotografia, ma è dal 2009 che è diventata qualcosa di più. Comprando macchine fotografiche sempre più evolute ma, soprattutto, studiando, il giovane di Paulilatino, che nella vita fa l'operaio in un'azienda del settore elettrico, Salvatore ha avuto la "folgorazione" nel 2015. Da quel momento, ha iniziato a scattare foto naturalistiche con la via lattea sullo sfondo. «Dietro ogni scatto c’è sempre tanta pianificazione - spiega Salvatore Vidili -, ogni tanto anche sopralluoghi diurni, nottate trascorse in bianco, chilometri in macchina e cene all’aria aperta, qualche volta, a seconda del periodo, anche un po’ di freddo. Ma il fascino di potersi godere in silenzio la natura con il cielo stellato non ha paragone, non sempre con gli scatti si riesce a rendere l’idea della bellezza che madre natura ci offre. Purtroppo non tutti i siti si prestano a questo genere fotografico, anche se in Sardegna possiamo ritenerci fortunati anche per questo punto di vista non siamo immuni all’inquinamento luminoso. Ringrazio la mia fidanzata, perché mi sopporta, e la mia famiglia» (Salvatore Vidili su Instagram, su Facebook e su 500px) (a cura di Federico Spano)

Nuraghe Orgono, Ghilarza
Faro di Capo Spartivento, Domus De Maria
Chiesa campestre di Zuradili, Marrubiu
Area archeologica di Nora, Pula
Torre di Seu, Cabras
Casa i ladiri Porto Suedda, Cabras
Archetti di s’arena iscoada, San Vero Milis
Torre di Sa Mora, San Vero Milis
Molo di Porto Suedda, Cabras
Ponte in legno di Mariermi, Cabras
Isola di Foradada, Alghero
Totem della Valle della Luna, Santa Teresa di Gallura
Area archeologica di Tharros, Cabras
Tempio di Antas, Fluminimaggiore
Pozzo sacro di Santa Cristina, Paulilatino
Tomba di giganti di Su Cuaddu 'e Nixias, Lunamatrona
Rocce granitiche Punta Molentis, Villasimius
Domus de Janas Necropoli di Montessu, Villaperuccio
Menhir, Villa Sant’Antonio
Isola dei Cavoli, Villasimius
Cala Cipolla, Domus De Maria
Complesso archeologico di Santa Sabina, Silanus
Chiesa di Santa Sabina, Silanus
Torre di Pixinnì, Domus De Maria
Parco archeologico Biru e' Concas, Sorgono
Antica vasca romana, Benetutti
Capo caccia, Alghero
Torre costiera di Punta Foghe, Tresnuraghes
Nuraghe Zuras, Abbasanta
Pale Eoliche del Grighine
I cieli stellati della Sardegna in 30 fotografie da sogno