Tags: sanità

Immigrati irregolari, i medici: doveroso curarli

Immigrati irregolari, i medici: doveroso curarli

di Silvia Sanna

L’Ordine provinciale di Sassari si appella al governo sulla questione clandestini. Il presidente Addis: «Abbiamo un codice deontologico, la salute va garantita»

Guerra alle liste d’attesa: scatta la “terapia d’urto”

Guerra alle liste d’attesa: scatta la “terapia d’urto”

di Luigi Soriga ; w; Parte la terapia d’urto contro uno dei mali cronici della sanità: le interminabili liste di attesa per prenotare un esame o una visita in regime convenzionato. La Regione finalmente è passata all’azione, la delibera è del 4 dicembre, ma la pubblicazione è di due giorni fa. Il titolo del documento è questo: Definizione dei raggruppamenti di attesa omogenei (Rao) e degli ambiti territoriali di garanzia. Se applicati in maniera efficiente e puntuale, si tratta di strumenti che possono rivoluzionare le prestazioni specialistiche e i tempi d'attesa delle prestazioni. In questa giungla dei Cup e degli elenchi perennemente saturi, e in una macchina assistenziale che si muove talmente a rilento da essere distante anni luce dagli standard di efficienza indicati dal Ministero, i Rao cercano di mettere ordine, fissare delle regole e delle procedure di azione precise. Dovrebbero consentire a un centro prenotazioni di garantire ai pazienti le prestazioni

Ok della giunta alla delibera che ha l’obiettivo di ridurre fortemente i tempi Sarà il medico di base a valutare la richiesta del paziente e indicare la priorità

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare

Redazione | Scriveteci | Rss/xml | Pubblicità | Privacy

DBInformation SpA. - Sede Legale Viale Giulio Richard 1/a – 20143 Milano - Capitale Sociale Euro 120.000,00 i.v. - R.E.A. Milano n. 1280714 - Registro Imprese di Milano n. 09293820156 - CF e Partita IVA 09293820156.

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.