Estetica, la rivista “Parol” ora abita all’Accademia di Sassari

di Antonio Meloni SASSARI Dall’Università di Bologna all’Accademia di Belle Arti di Sassari lungo il solco tracciato negli anni Ottanta dal fondatore Luciano Nanni. A ventotto anni dal primo numero,...

di Antonio Meloni

SASSARI

Dall’Università di Bologna all’Accademia di Belle Arti di Sassari lungo il solco tracciato negli anni Ottanta dal fondatore Luciano Nanni. A ventotto anni dal primo numero, la storica rivista di estetica “Parol, quaderni d’arte e di epistemologia”, riprende il suo cammino in terra sarda ripartendo dall’Accademia Mario Sironi dove nei mesi scorsi è stata trasferita la redazione che coordinerà un qualificata squadra di collaboratori, nazionali e internazionali, che gravitano attorno al periodico. Per l’istituto sassarese, diretto da Antonio Bisaccia, si tratta di una sfida importante che avrà delle indubbie ricadute positive sul piano scientifico e non solo. Iniziativa importante, presentata l’altro ieri a Sassari, nello storico edificio di via Duca degli Abruzzi, dal professor Luciano Nanni che, per primo, all’inizio degli anni Ottanta, sentì l’esigenza di dedicare uno spazio anche materiale al dibattito scientifico in quel periodo ricco di fermenti. Le riflessioni sull’estetica del linguaggio, sulla rappresentazione nell’arte, sull’impiego dei segni esigevano un organo per la diffusione che fosse aperto al contributo di scienziati e filosofi: «Volevo _ ha spiegato Nanni _ una rivista che allora non c’era e così, in omaggio a De Saussurre, è nata Parol». La struttura del periodico, che sarà pubblicato con cadenza semestrale, avrà due temi di fondo e cinque o sei interventi di altrettanti studiosi che proporranno le loro riflessioni sull’argomento individuato volta per volta.

L’Accademia, con competenze proprie, penserà al delicato lavoro di composizione e redazione. Una volta creato il file in pdf, sarà inviato per la stampa a Predda Niedda, nello stabilimento della Edes (Editrice democratica sarda) con la quale l’istituto ha stipulato una convenzione. Per la “Sironi” si tratta di un’operazione importante, non solo per il prestigio in sé della rivista, ma anche perché Parol è stata inserita nell’elenco delle pubblicazioni scientifiche valide ai fini dell’abilitazione nazionale dell’Anvur (Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca).

La rivista, diretta dal professor Antonio Bisaccia, è diventata dunque strumento e organo scientifico di ricerca dell’accademia sassarese “rivista di prima classe _ ha rimarcato Gavino Mariotti, presidente del consiglio di amministrazione della Sironi

_ che contribuisce a collocare il nostro istituto in una fascia alta in sede di attribuzione delle risorse previste dal fondo di finanziamento ordinario”. Alla presentazione della rivista, nell’aula magna dell’Accademia, oltre a Luciano Nanni e a una folta rappresentanza di studenti.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro