arena sant’elia

“Sardegna Chi-Ama”, grande live dalle 19,30

Tutto esaurito, chi non ha biglietto potrà seguire il maxi concerto in tivù su Raitre

CAGLIARI. Oggi è il grande giorno di “Sardegna Chi-Ama”, il mega live voluto da Paolo Fresu per rimettere in sesto le scuole colpite dall’alluvione dello scorso novembre 2013. Oltre quaranta gli artisti che si alterneranno sul palco dell’Arena Grandi eventi di Sant’Elia a partire dalle ore 19,30. In quel momento a dare il via all’evento che un’ora dopo sarà ripreso in diretta dalle telecamere di Raitre fino alle 23,30, sarà Gianna Nannini assieme al sassofonista nuorese Gavino Murgia. Sarà il primo di una lunga serie di duetti offerti al pubblico che ha aderito prontamente alla richiesta di partecipare al live. E che sarebbe potuto essere anche maggiore, se ci fossero stati più posti disponibili. Lo spazio, ormai sold out, è stato attrezzato solamente per cinquemila posti (ma perchè non puntare a una maggiore capienza?). Così gli organizzatori sono stati costretti a raccomandare a chi non fosse provvisto del tagliando di “evitare di recarsi inutilmente all’Arena Grandi Eventi Sant’Elia”. L’invito è naturalmente quello di sintonizzarsi su Raitre per assistere allo show in diretta sul piccolo schermo oppure di seguirlo suflle frequenze di Rai Radio2 in una puntata speciale di “Caterpillar condotta da Massimo Cirri e Sara Zambotti dalle 19,50 e fino alle 24.

Tornando allo show altri duetti sono attesi dopo quello di Nannini e Murgia. Cristiano De Andrè con Mauro Pagani proporrà “Creuza de Ma” di Fabrizio, mentre Ornella Vanoni si esibirà con il Devil quartet di Paolo Fresu. Elena Ledda canterà con Paola Turci, Finardi si esibirà assieme a Franca Masu, Omar Pedrini con i Sikitikis e i Tazenda con Francesco Renga. Ma lo show presentato e condotto da Geppi Cucciari e Neri Marcorè avrà ancora altre star. Da Raphael Gualazzi ad Amii Stewart, da Gianmaria Testa a Marco Carta, i Perturbazione, Raffaele Casarano, Gaetano Curreri e gli Stadio, Samuele Bersani,Elio delle Storie Tese con il coro di Neoneli, Ron, Alice, Piero Marras e gli attori Lella Costa e Ascanio Celestini, Luca Aquino, Luigi Lai, Antonello Salis, Menhir, Salmo, Lavinia Viscuso, l'Orchestra d'archi del Teatro Lirico di Cagliari e Celso Valli nel ruolo di arrangiatore e direttore musicale. A chiudere a tarda ora l’evento sarà infine il set del dj Claudio Coccoluto al quale parteciperanno anche Luca Aquino, Raffaele Casarano, Gavino Murgia e, ovviamente Paolo Fresu. A organizzare materialmente l’evento è invece Dromos. Va ricordato che gli artisti si esibiscono a titolo gratuito mentre l’incasso sarà devoluto interamente alla ricostruzione delle scuole danneggiate dall’alluvione. A questo scopo, gli organizzatori, invitano quanti da casa vorranno dare un loro contributodi andare sul sito www.sardegnachiama.it e cliccare sul pulsando “partecipa con una donazione” o versare un bonifico sul conto (l’’IBAN: IT89Y0567617400000070083765). Dopo l’adesione, giovedì del presidente del Senato Pietro Grasso al manifesto “Italia Paradiso” per la tutela e la promozione del territorio italiano, lanciato ieri durante un convegno – sempre all’interno della manifestazione “Sardegna Chi- Ama”) svoltosi a Sa Illetta è arrivata ieri anche quella della presidente della Camera Laura Boldrini.

Un po’ di informazioni di servizio. Questo pomeriggio i cancelli dell’Arena Grandi Eventi Sant’Elia

saranno aperti dalle ore 17,30. Gli organizzatori chiedono la massima puntualità in considerazione del collegamento tivù. Per chi vuole raggiungere il sito con il bus, dalle 17 la Ctm attiverà delle navette da piazza Matteotti e sarà potenziata anche la linea 6 che fa capolinea a Sant’Elia.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare