Concorsi

Un posto d’onore per gli oli sardi

Molti i premiati ma il fuoriclasse è Giuseppe Fois di Alghero

SASSARI. Che la Sardegna incontri la simpatia della stampa estera non può che fare piacere. Ma davvero i nostri prodotti hanno una qualità che li impone all’attenzione nazionale e internazionale? La risposta viene dai concorsi nazionali e internazionali.

Prendiamo gli oli extravergine di oliva. Secondo la guida del Gambero Rosso sono stati cinque, per il 2014 i prodotti sardiche hanno meritano il massimo riconoscimento, le Tre Foglie: “ A Carla “ di Antonino Uggias di Sennori, l’ Olio Extravergine di Oliva - Amedeo Cherchi di Sassari; la Riserva del Produttore Dop Sardegna - Accademia Olearia di Alghero;Vecchia Las Tanas Monocultivar Bosana - Antica Compagnia Olearia Sarda di Alghero e Fruttato Giuseppe Fois - Accademia Olearia. Quest’ultimo in particolare ha vinto il primo premio al concorso Ercole Olivario. Vale a dire il miglior riconoscimento mondiale per un extravergine di oliva. Lo stesso olio ha vinto il primo premio anche all’ Aipo d’argento riconosciuto dalla comunità Europea. Sempre lo stesso prodottuttore ha ottenuto, una settimana fa, il secondosecondo posto nella categoria Dop,

Questo lungo elenco di premi a dimostrazione

del fatto che la qualità nelle produzioni dell’azienda Fois non solo è un dato stabile, ma che in qualunque concorso vengano iscritti quei prodotti, il podio per loro è assicurato. Con ricadute decisamente per Alghero, ma anche per tutto il comparto agroalimentare sardo. (pp)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community