Il Senato: ecco il costo dei posti letto in più

L'incremento del numero dei posti letto in Sardegna per il prossimo triennio 2015-2017, sulla base della deroga concessa dal governo con il decreto Sblocca Italia per dare il via libera al progetto...

L'incremento del numero dei posti letto in Sardegna per il prossimo triennio 2015-2017, sulla base della deroga concessa dal governo con il decreto Sblocca Italia per dare il via libera al progetto della Qatar Foundation Endowment sull'ospedale Mater Olbia (ex San Raffaele) costerà alla Regione circa 27 milioni di euro, nove per ciascun anno: lo si evince dal parere espresso dalla commissione Bilancio del Senato sullo Sblocca Italia. In particolare, l'organismo di Palazzo Madama, riferendosi all'articolo 16 del provvedimento governativo, spiega che «l'effetto finanziario è valutabile in circa 9 milioni di euro per ciascun anno del triennio 2015-2017». Inoltre «per quanto riguarda la copertura dei maggiori oneri derivanti dal suddetto incremento delle prestazioni sanitarie ottenute da operatori privati all'ìnterno del bilancio regionale, andrebbe acquisita conferma della sostenibilità, per la Regione, di una rimodulazione delle spese non obbligatorie nell'ambito del suddetto bilancio». Per

le prestazioni fornite a regime sulla base dei 242 posti letto attivati con la deroga che esenta la Regione dalla riduzione del numero dei posti letto e della spesa sanitaria privata, la giunta con la delibera di giugno ha stimato un costo «omnicomprensivo» di 55,6 milioni di euro all'anno.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller