celebrato il 169/o anniversario

Forestale: i rifiuti abbandonati piaga ambientale dell’isola

CODRONGIANOS. Il Corpo forestale ha celebrato ieri a Saccargia il suo 169/o anniversario e il neo comandante Gavino Diana ha fatto il punto sull’attività nel 2014. Resta spesso indefinita l’origine...

CODRONGIANOS. Il Corpo forestale ha celebrato ieri a Saccargia il suo 169/o anniversario e il neo comandante Gavino Diana ha fatto il punto sull’attività nel 2014. Resta spesso indefinita l’origine degli incendi che devastano l’isola: su 470 su cui quest’anno ha indagato il Corpo, per 202 non è stata identificata una causa certa, mentre 190 sono risultati dolosi e 78 colposi. Sei le persone individuate, 5 delle quali arrestate in flagranza. Diana, alla guida di 1.375 uomini (i dirigenti sono soltanto 4) e di 82 stazioni forestali, ha aggiunto che il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti si conferma uno dei maggiori problemi ambientali: punite ben 220 violazioni. Sanzioni amministrative anche per 456 cacciatori di frodo, per un totale di 46mila 442 euro. In materia paesistica e urbanistica, 251 denunce penali con 500 persone indagate.

La giunta regionale ha annunciato l’intenzione di potenziare e riorganizzare il Corpo forestale per fare fronte a nuove sfide: «Il governo regionale è fermamente intenzionato a tutelare e valorizzare il

Corpo – ha detto l’assessore all’Ambiente, Donatella Spano – . L’impegno dovrà attuarsi anche attraverso un processo di revisione, attualizzando i compiti senza abdicare alle competenze attribuite dal nostro Statuto speciale, ma, semmai, ampliandole alla luce del principio di sussidiarietà».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community