Strade con un’anima verde

Maninchedda a Olmedo: «Mitigazioni ambientali, lavori per milioni di euro»

OLMEDO. «La riqualificazione ambientale della rete stradale in Sardegna” il titolo di un workshop organizzato dalla Coldiretti Sardegna attraverso le tre coop Acanthus, Sirbana Alleanza Natura e Gemma Sud Mediterranea che ieri ha letteralmente riempito di pubblico una serra a Pulpazos, in territorio di Olmedo, trasformata in una funzionale e confortevole sala congressi. Una iniziativa che ha mosso molta attenzione, oltre 300 i partecipanti, richiamando autorevoli esponenti dell'impresa, delle produzioni, ingegneri, ambientalisti ed esperti di un settore che sembra affacciarsi a una nuova frontiera. Quella della riqualificazione delle ferite prodotte dalle grandi opere, come le strade, attraverso un recupero che deve avvenire in via esclusiva con le specie vegetali dei territori circostanti.

I lavori sono stati coordinati da Battista Cualbu, presidente Coldiretti Sardegna, e conclusi dall'assessore regionale ai Lavori pubblici, Paolo Maninchedda. Presenti tra i relatori, i cui contenuti sono stati tutti di altissimo livello, Elisa Boi, dirigente dell'Anas regionale, la docente del dipartimento di agraria dell'università di Sassari, Grazia Maria Scarpa, il direttore di Coldiretti Sardegna, Luca Saba, Germano Ghedina, presidente di Coldiretti Liguria, Marco Pessini, presidente dei Produttori Florvivaisti della Sardegna, e Sebastiano Steffinlongo, che ha presentato una straordinaria esperienza realizzata sul Passante Verde di Mestre. Tra gli intervenuti anche Bruno Merella del Wwf Sassari. L'evento ha richiamato anche il mondo della politica, tra gli altri, i parlamentari Giovanna Sanna e Settimo Nizzi, rispettivamente delle commissioni parlamentari Ambiente e Trasporti, il consigliere regionale Mariolino Floris, il senatore Fedele Sanciu, il vice sindaco di Sassari Gianni Carbini, di Alghero, Raimondo Cacciotto, l'ex sindaco di Olmedo Gigi Ruiu, il progettista della Sassari-Alghero ingegner Renzo Solmona.

L'assessore Maninchedda ha annunciato all'inizio del suo intervento che l'Anas è disponibile a utilizzare le specie endemiche dei territori interessati dalla presenza di vecchie e nuove strade statali».

L'esponente della giunta Pigliaru ha annunciato che nel 2015 andranno in appalto 600 milioni di euro di lavori Anas e che una quota sarà esplicitamente richiesta per le “mitigazioni ambientali” con l'esplicito riferimento all'utilizzo delle specie endemiche dei territorio interessati».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller