calici di pasqua

Lotteria a Jerzu, secondo premio: un servizio funebre completo

Sorpresa nella capitale ogliastrina del vino, gli organizzatori: «Non è uno scherzo». In alternativa si potrà scegliere un salotto in pelle

JERZU. Sarà anche vero che - come recita un fotogramma del celebre Forrest Gump di Robert Zemeckis del 1994 - che “la morte fa solo parte della vita”, ma è altrettanto vero che non è la prima delle preoccupazioni. A Jerzu, però, nell'ideare la seconda edizione di Calici di Pasqua, in programma il prossimo aprile, l’associazione culturale “Vento dei Tacchi” ha previsto un servizio funebre completo per chi vincerà il secondo premio alla lotteria abbinata all'evento primaverile. Insomma, quasi un monito per una serena dipartita, senza alcuna preoccupazione economica. E lo scherzo alla “Amici miei” è stato subito escluso.

Chi non ricorda del resto la scena del frate che si rivolge per tre volte a uno straordinario ed esterrefatto Massimo Troisi nel film “Non ci resta che piangere” ripetendo il “memento mori” in uso nell’antichità latina e poi in molti conventi? «Ricordati che devi morire». La risposta, nella sua inconfondibile inflessione napoletana, è geniale: «Va bene. Mo’ me lo segno proprio, non vi preoccupate!».

E certo la notizia ora alimenta le discussioni E rapide toccate, non solo di oggetti di ferro) a Jerzu e in Ogliastra. La voce corre rapida e fa il giro del paese, impazza sui social e finisce pure oltre mare, anche perché, finora, a vincere un servizio funebre bello “da morire”, non ci aveva mai pensato nessuno.

Le reazioni si sprecano: incredulità mista a sconcerto per alcuni, grasse risate e battute, per altri. C’è chi commenta che sia una trovata geniale. Chi aggiunge: “Di questi tempi, anche quella è una grossa spesa: potrebbe servire”. Il più tardi possibile, s’intende.

Gli organizzatori comunque fanno sapere che non si tratta di una bufala e rivendicano l’assoluta concretezza del premio. A ben guardare, però i promotori

forniscono in alternativa, sempre per il secondo premio, un elegante salotto di pelle, togliendo così dall’imbarazzo il vincitore. E chissà che il numero estratto non sia uno tra 17, 47 o 90. In definitiva, a ogni modo, la seconda edizione della lotteria si preannuncia ricca di sorprese.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community